Comunali a San Giovanni in Fiore, la corsa di Barile: «Salviamo il paese dal baratro»

«Un dovere farlo», ribadisce l'ex sindaco, deciso a recitare un ruolo da protagonista nella competizione elettorale. LA LISTA DI BARILE

151
di Salvatore Bruno
22 agosto 2020
10:41
Il candidato Antonio Barile davanti al comune di San Giovanni in Fiore
Il candidato Antonio Barile davanti al comune di San Giovanni in Fiore

Già eletto sindaco nel 2010 e nel 2014, Antonio Barile è stato il primo, e per il momento l'unico, esponente del centrodestra a scardinare la roccaforte rossa di San Giovanni in Fiore.

La politica nobile

Le sue due esperienze alla guida dell'amministrazione comunale sono state tribolate, e terminate anzitempo a causa del venire meno della maggioranza in consiglio. Adesso Barile ci riprova con una corsa in solitaria, con un gruppo di candidati in grado sulla carta, di erodere consensi alle altre coalizioni in campo.


 

«Avrei dovuto cercare convergergenze con persone che nulla c'entrano con la politica nobile che io intendo praticare. San Giovanni in Fiore sta vivendo una fase tragica, è sull'orlo del baratro. Questra drammaticità mi ha spinto a scendere in campo per dare un contributo nell'arginare la deriva verso cui il paese sta andando».

L'elenco dei candidati

Ecco da chi è composta la sua lista: Rosario Allevato, Antonio Arnone, Antonio Benincasa, Giovanna Francesca Caruso, Franca Durante, Antonella Falcone, Domenico Marra, Francesca Mazzei, Rosetta Paolini, Maria Teresa Provenzale, Sonia Romano, Francesco Spina Iaconis, Giovanni Talerico, Vincenzo Tiano, Emanuele Urso, Antonio Veltri.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio