Comune di Stilo, dopo lo scioglimento arrivano i commissari

La terna è composta dai viceprefetti Ianieri e Micucci e dal funzionario Pennestrì. L'incarico durerà 18 mesi

11
di Redazione
12 maggio 2019
08:57
Stilo
Stilo

Come noto, il Consiglio dei Ministri nella seduta dell’8 maggio scorso, su proposta del Ministro dell’Interno, a seguito della relazione predisposta dal Prefetto di Reggio Calabria, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio Comunale di Stilo a norma dell’art. 143 del Testo Unico degli Enti Locali, per forme di ingerenza sull’azione amministrativa dell’Ente da parte della criminalità organizzata. 

 

Nelle more del perfezionamento della procedura di scioglimento, il prefetto, con proprio provvedimento, ha sospeso il Consesso, ai sensi della stessa normativa, e ne ha affidato la gestione alla Commissione Straordinaria composta dal Maurizio Ianieri, viceprefetto collocato in posizione di fuori ruolo presso il ministero dell’Interno, Roberto Micucci, viceprefetto aggiunto della Prefettura di Cosenza, e Rosanna Pennestrì, funzionario economico finanziario proveniente dalla Questura di Messina. La predetta Commissione si è insediata ieri al Comune di Stilo, rimarrà in carica per 18 mesi ed eserciterà i poteri attribuiti al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio comunale.

 

        

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio