Lamezia Terme, Confcommercio incontra Santelli e Aiello

VIDEO | La Confederazione sta incontrando tutti i candidati alla Regione invitandoli a ragionare su una serie di spunti e sollecitazioni per risollevare il tessuto economico

14
di Tiziana Bagnato
14 gennaio 2020
16:57

Incontrare i candidati alla Presidenza della Regione per discutere con loro delle criticità che avvinghiano il sistema della tante piccole e micro imprese calabresi, ma anche per avanzare loro proposte e riflessioni.

È questo lo scopo della collana di incontri avviata da Confcommercio Calabria nella sede di UnionCamere a Lamezia Terme. Un invito recepito oggi dalla candidata del centrodestra Jole Santelli e da quello del movimento Cinque Stelle Francesco Aiello. Commercio, turismo e cultura, crescita e innovazione, fiscalità, credito e fonti di finanziamento, lavoro e formazione territorio, ambiente e infrastrutture i temi attorno ai quali Confcommercio ha elaborato un piano di richieste, rivendicazioni, ma anche spunti programmatici.

Tra questi la redazione di un nuovo Testo Unico sul commercio che vada a sostituire la legge regionale del 99 ormai superata e la lotta all’abusivismo commerciale. Per quanto riguarda il turismo e la cultura la piena attuazione della normativa regionale sul codice identificativo degli annunci turistici, l’elenco regionale delle strutture ricettive e la nascita di un Testo Unico del Turismo per la regolamentazione delle attività turistiche con particolare riferimento ai bed and breakfast.

E poi, ancora, l’accesso semplificato a bandi e misure a sostegno delle start up, il sostegno all’import strategico, il rafforzamento delle Zes, l'irrobustimento di strumenti come i tirocini, l’alternanza scuola-lavoro, l’apprendistato di primo livello. Tante, tantissime le idee e le sollecitazioni rivolte ai candidati a governatore e che sono confluite in un documento dato ai candidati ed illustrato per sommi capi dal presidente Klaus Algieri.

Jole Santelli si è espressa favorevolmente asserendo come molte richieste siano già contenute nel suo programma con particolare riferimento al metodo di lavoro. Un metodo, ha chiesto Confcommercio, che non veda un presidente solo al comando come avvenuto fino ad ora ma che ricorra alla partecipazione e alle deleghe. Santelli ha anche rimarcato l’importanza di uno snellimento della burocrazia, mentre il candidato a governatore per il movimento Cinque Stelle Francesco Aiello si è soffermato sull’urgenza della sburocratizzazione del sistema legandola in particolare alle Zone Economico Speciali e alla zone economico ambientali.

Ieri Confcommercio ha incontrato il candidato del centrosinistra Pippo Callipo e nei prossimi giorni incontrerà Carlo Tansi.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio