Elezioni Reggio Calabria, Minicuci: «Falcomatà confuso. La scelta è tra noi e i suoi fallimenti»

Il candidato sindaco del centrodestra ha convocato i cronisti per commentare il dato parziale. Segnali di apertura in vista del ballottaggio: «Abbiamo ottenuto un ottimo risultato pur partendo in ritardo. Ci confronteremo con tutte le altre coalizioni»

23
di Ric. Trip.
22 settembre 2020
21:15
Reggio Calabria, Antonino Minicuci
Reggio Calabria, Antonino Minicuci

Ha aspettato che le sezioni scrutinate superassero la metà il candidato sindaco del centrodestra Nino Minicuci prima di rilasciare delle dichiarazioni ufficiali. Lo ha fatto dal suo quartier generale collocato all’Hotel Esxcelsior. Senza rispondere però alle domande dei cronisti. Per gli approfondimenti – spiegano gli uomini del suo staff- si aspetteranno i risultati definitivi.

«Un ringraziamento ai cittadini per l’alta partecipazione – ha esordito Minicuci - segno di democrazia in un periodo molto delicato della nostra vita. Nonostante il covid, il periodo estivo e la disillusione dalla politica hanno partecipato alle votazioni in massa, riuscendo a superare di 2 punti la percentuale del 2014. Un segnale forte di partecipazione dei cittadini per il cambiamento».

La conferenza di Minicuci

Minicuci che ha parlato qualche minuto dopo la conclusione di Falcomatà dal suo Comitato ha subito aperto la nuova campagna elettorale per il ballottaggio riferendosi alle dichiarazioni del sindaco uscente che aveva parlato di una scelta per l’elettorato tra «Reggio e la Lega Nord».

«Mi pare che sia confuso – ha commentato Minicuci - Ho già detto tante volte che io sono un uomo del centrodestra e nell’accettare la candidatura ho preteso che questo fosse chiaro. Lo ha detto Salvini e lo ripeto io. Non capisco perché si punta su questo discorso della Lega, forse non hanno altri argomenti da trattare».

«Risultato lusinghiero»

Minicuci si dice poi soddisfatto del risultato raggiunto: «Siamo molto soddisfatti, un risultato lusinghiero nonostante siamo partiti in ritardo rispetto agli avversari e in 40 giorni abbiamo accresciuto il nostro consenso dal 20% al 34%. Falcomatà è passato dal 61% al 36%. Questo vuol dire che il 65 % dei cittadini lo ha bocciato».

Minicuci ha concluso il suo intervento ringraziando i partiti e le liste e ha sottolineato che il primo partito della coalizione è Forza Italia. «Nel ballottaggio i cittadini dovranno scegliere tra continuità con altri anni di Falcomatà, se sono contenti lo votino. Riteniamo di dover andare in completa discontinuità perché abbiamo una proposta nuova, seria e concreta. E siamo persone credibili. Ci rivolgeremo a tutti i cittadini, le associazioni e i movimenti civici. E proporremo il nostro programma».

 

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali, a Reggio Calabria sarà sfida tra Minicuci e Falcomatà

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio