Regione Calabria

Consiglio, eletti i presidenti delle Commissioni. Opposizioni spaccate e maggioranza sempre più compatta

VIDEO | Tutto secondo le previsioni con Forza Italia che si aggiudica tre presidenze. Due a Lega e Fratelli d’Italia. La Commissione di Vigilanza al pentastellato Afflitto dopo il braccio di ferro col Polo civico (ASCOLTA L'AUDIO)

26
di Claudio Labate
23 dicembre 2021
19:58

Lo schema che ha animato la vigilia del Consiglio regionale rispetto all’elezione dei presidenti delle Commissioni consiliari ha retto ed ha mostrato una maggioranza sempre più compatta al voto. Il 3-2-2 si è concretizzato con Forza Italia che si accaparra la Commissione Sanità, la Riforme e Agricoltura; a Fratelli d’Italia vanno Affari istituzionali e Bilancio, mentre alla Lega Assetto del territorio e l’anti ‘ndrangheta.

Le opposizioni invece hanno continuato nel loro braccio di ferro con gli esponenti del Polo civico – Ferdinando Laghi e Antonio Lo Schiavo – a mostrare al centrosinistra il loro disappunto per il mancato accordo sulla presidenza della Commissione di Vigilanza, votando sistematicamente scheda bianca. Alla fine la spunterà il pentastellato Francesco Afflitto sostenuto dagli otto voti del centrosinistra e agevolato dall’astensione di grandissima parte del centrodestra. Magra consolazione invece per Antonio Lo Schiavo che non è riuscito a scalfire la posizione di Afflitto ricevendo però il riconoscimento di alcuni membri della maggioranza e guadagnando la vice presidenza della Commissione di Vigilanza.


Piccola curiosità per Amalia Bruni che ogni volta che è stata eletta - vice presidente alla Sanità e all’anti ‘ndrangheta – ha racimolato 7 voti, e cioè quelli dell’opposizione meno i due del Polo civico e un altro dello schieramento che l’ha sostenuta alle scorse elezioni.

La composizione delle Commissioni

Prima Commissione “Affari istituzionali, affari generali e normativa elettorale”: Presidente Luciana De Francesco (FdI) 18 voti, Ernesto Francesco Alecci (Pd) 8 voti; segretario Valeria Fedele (FI) 20 voti.

Seconda Commissione “Bilancio, programmazione economica e attività produttive, affari dell'Unione europea e relazioni con l'estero”: Presidente Antonio Montuoro (FdI) 20 voti; Vice presidente Raffaele Mammoliti (Pd) 8 voti; segretario: Francesco De Nisi (CI) 20 voti.

Terza Commissione “Sanità, Attività sociali, culturali e formative”: Presidente Michele Comito (FI) 21 voti; Vice presidente Amalia Bruni (Misto) 7 voti; segretario Simona Loizzo (Lega) 16 voti.

Quarta Commissione “Assetto e utilizzazione del territorio e protezione dell’ambiente”: Presidente Pietro Raso (Lega) 20 voti; Vice presidente Domenico Bevacqua (Pd) 8 voti; segretario Pasqualina Straface (FI) 18 voti.

Quinta Commissione “Riforme”: Presidente Giuseppe Mattiani (FI) 20 voti; Vice presidente Francesco Antonio Iacucci (Pd) 8 voti; segretario Giacomo Crinò (FA) 20 voti.

Sesta Commissione “Agricoltura e foreste, Consorzi di bonifica, Turismo, Commercio, Risorse naturali, Sport e Politiche giovanili”: Presidente Katya Gentile (FI) 20 voti; Vice presidente Davide Tavernise (M5S) 8 voti,; Segretario Giuseppe Graziano (Udc) 19 voti.

Commissione consiliare “contro il fenomeno della 'ndrangheta, della corruzione e dell'illegalità diffusa”: Presidente Giuseppe Gelardi (Lega) 20 voti; Vice presidente Amalia Bruni (Misto) 7 voti; segretario Antonio Montuoro (FdI) 18 voti.

Commissione speciale di vigilanza: Presidente Francesco Afflitto (M5S) 8 voti; Vice presidente Antonio Lo Schiavo (deMa) 5 voti ; segretario Pasqualina Straface (FI) 17 voti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top