Corigliano-Rossano, l’opposizione: «Città allo sbando, la maggioranza riprenda la situazione in mano»

La minoranza rivolge un appello agli avversari politici:«Si costringa il sindaco a fare un passo indietro su tutto il percorso amministrativo ad oggi disastroso»

di Matteo Lauria
11 dicembre 2020
14:13
Gino Promenzio - Capogruppo Civico e Popolare
Gino Promenzio - Capogruppo Civico e Popolare

Per la minoranza la città è allo sbando amministrativo e per queste ragioni si rivolge a quella parte della maggioranza consiliare (Corigliano-Rossano Domani) che, in parte, ha costituito elemento di dissenso circa la nomina dell’assessore al personale Mauro Mitidieri, non per la persona individuata, ma per una violazione agli equilibri di rappresentanza territoriale.

 


«Il dato politico terrificante che registriamo è la mancanza di legittimità da parte dei consiglieri di maggioranza, almeno per il gruppo consiliare “Corigliano-Rossano Domani”, di fronte gli occhi del Sindaco. Condividiamo le preoccupazioni amministrative e programmatiche espresse dai cinque consiglieri comunali di maggioranza, riportate da tutti noi all’interno di tutti i consigli comunali precedenti, ma ci dispiace che il Sindaco si muova in direzioni totalmente opposte rispetto alla volontà di chi lo ha sostenuto». È quanto riporta una nota delle forze di opposizione (Luigi Promenzio, Gruppo Civico e Popolare- Vincenzo Scarcello, Consigliere comunale Gruppo UDC, Francesco Madeo-Consigliere Comunale Gruppo Corigliano-Rossano in Azione, Rosellina Madeo -Consigliere Comunale Gruppo Fiorì di Arancio, Gennaro Scorza -Consigliere Comunale Gruppo UDC- Unione di Centro, Adele Olivo-Consigliere Comunale Gruppo Il Coraggio di Cambiare, Raffaele Vulcano -Consigliere Comunale Gruppo UDC) nella quale si invita la rappresentanza consiliare di maggioranza «di prendere in mano la situazione costringendo il Primo Cittadino a fare un passo indietro su tutto il percorso amministrativo ad oggi disastroso, in caso contrario riteniamo opportuno che i consiglieri presentino le proprie dimissioni».  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top