Coronavirus, il capitano Ultimo: «L'ordinanza di Santelli è un gesto d'amore verso i calabresi»

Il colonnello De Caprio sul provvedimento che “chiude” la regione fino al 3 aprile: «Dimostra grande visione»

951
di Redazione
22 marzo 2020
13:02
La governatrice Santelli con l’assessore De Caprio
La governatrice Santelli con l’assessore De Caprio

«Il provvedimento emanato dal governatore della Regione Calabria, Jole Santelli, dimostra grande visione e una immensa attenzione rivolta al popolo calabrese. Non si tratta di chiudere, ma di difendere; non si tratta di escludere, ma di proteggere».
Così il colonnello Sergio De Caprio, assessore all’Ambiente della Regione.

«È – spiega – un gesto di amore verso i calabresi che hanno il diritto alla salute e quindi alla sopravvivenza. È un provvedimento di sussidiarietà all’inverso, che sopperisce alle carenze di velocità, di efficienza, di competenza. Il suo obiettivo è unire e non dividere, sostenere e non disgregare. Questo è il nostro compito di cui, oggi, il presidente Santelli si fa carico con lungimiranza e cura».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio