La nomina

Cosenza, casa e… Provincia: Succurro affida al marito l’incarico di vigilare sul programma

Marco Ambrogio ricoprirà a titolo gratuito il ruolo assegnatogli con un decreto dalla presidente. Nominati anche altri due membri del suo staff

102
di Antonio Clausi
4 aprile 2022
17:19
Il neo presidente Succurro
Il neo presidente Succurro

Rosaria Succurro, eletta di recente presidente della Provincia di Cosenza, ha affidato a suo marito Marco Ambrogio un incarico a titolo gratuito per l’espletamento di attività di supporto alla realizzazione delle linee programmatiche di governo. In parole povere sarà Capo di gabinetto. I due erano entrambi consiglieri comunali di Palazzo dei Bruzi durante l’amministrazione targata Mario Occhiuto. L’attuale primo cittadino di San Giovanni in Fiore è però una fedelissima dell’ex sindaco, il consorte invece sedeva tra i banchi dell’opposizione con la casacca del Partito democratico di cui non fa più parte.

Il decreto di nomina

La nomina a titolo gratuito è stata conferita con il decreto numero 6 del 4 aprile 2022. Nel decreto stesso si evidenzia come Rosaria Succurro abbia valutato «l’opportunità di essere validamente coadiuvata nell’attuazione delle linee programmatiche di governo da una figura professionale esterna di adeguata esperienza e competenza in tale ambito, a titolo assolutamente gratuito». Letto quindi il curriculum vitae di Marco Ambrogio e considerata la disponibilità a collaborare a titolo gratuito con l’Ente per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, gli ha affidato l’incarico per l’espletamento di attività di supporto alla realizzazione delle linee programmatiche di governo.


Altre due nello staff

Il presidente della Provincia di Cosenza ha quindi nominato altri due membri del suo staff. La prima è Emanuela Gagliardi che supporterà Succurro nella «Gestione agenda e relazioni istituzionali; Collaborazione nell’istruttoria di atti politici a livello generale; Attività di raccordo tra il vertice politico, dirigenti e responsabili di servizi e personale dipendente». Il suo nome non è nuovo, considerato che rappresentava una delle colonne portanti proprio di Mario Occhiuto a Palazzo dei Bruzi. La seconda è Annalisa Marincola, tra i cui compiti ci saranno le stesse mansioni con in più il «Supporto di iniziative degli organi istituzionali». In fase di ultimazione anche la nomina del vice presidente e l’assegnazione delle deleghe di settore.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top