Rischio dissesto a Cosenza, Guccione: «Occhiuto smascherato dalla Corte dei Conti»

VIDEO | Intervista al leader de La Grande Cosenza a Palazzo dei Bruzi: «I nodi sono venuti al pettine»

76
di Salvatore Bruno
29 giugno 2019
13:16

Solo una volta, negli ultimi vent'anni, il Comune di Cosenza ha ritardato nel pagamento degli stipendi. Adesso però, la mancata erogazione delle spettanze coincide con l'allarme dissesto contenuto nella delibera con la quale la Corte dei Conti, ha segnalato il mancato rispetto degli obiettivi intermedi del Piano di Riequilibrio Finanziario adottato a Palazzo dei Bruzi. Il ritardo nel saldo degli emolumenti sarebbe da ricondurre alla mancata anticipazione delle somme necessarie, da parte dell’istituto bancario gestore della tesoreria. Del rischio dissesto si era discusso anche nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale chiamata all'aprovazione dei debiti fuori bilancio, alla quale l'opposizione non ha partecipato. Il commento alla vicenda di Carlo Guccione, leader de La Grande Cosenza

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio