Il finanziamento

Cosenza, in arrivo 7 milioni per il restyling dello stadio Marulla. Il sindaco Caruso: «Attendiamo il decreto»

VIDEO | La Cittadella ha comunicato a Palazzo dei Bruzi in modo ufficioso che i fondi saranno resi disponibili. Il progetto dei lavori sarà elaborato da Comune e società. Il primo cttadino: «Una volta ufficiale metteremo mano a una struttura datata alzando il livello»

18
di Antonio Clausi
11 luglio 2024
06:30

È stato comunicato in via ufficiosa dalla Regione al Comune di Cosenza il parere positivo della Corte dei Conti con cui si sbloccherà l’erogazione dei fondi destinati allo stadio “San Vito-Gigi Marulla”. Il restyling del principale impianto sportivo della provincia godrà pertanto di sostanziali migliorie grazie ai circa 7 milioni di euro che saranno investiti. Palazzo dei Bruzi è stato informato che il decreto verrà firmato entro lunedì.

«Confermo l’indiscrezione - ha detto il sindaco Franz Caruso al nostro network -. Attendiamo il decreto della Regione, appena sarà comunicata la destinazione di questi fondi ne daremo notizia ufficialmente anche noi. Si tratta di un importante risultato finalizzato a mettere mano ad una struttura datata nel tempo. Necessitava di interventi per acquisire i titoli così da poter ospitare manifestazioni calcistiche anche di alto livello».


Stadio Marulla, dalla Regione fondi per circa 7 milioni al Comune di Cosenza

Di recente, in un incontro in Comune, tra le altre cose, il primo cittadino e il presidente del club Eugenio Guarascio avevano discusso proprio dell’iniziale richiesta di finanziamento per 9 milioni di euro inoltrata alla Cittadella. Avevano quindi fatto il punto sull’avanzamento dell’iter burocratico per ottenere il contributo che, se approvato, avrebbe consentito di effettuare interventi di ammodernamento incisivi sulla struttura e sulla conformazione dell’impianto. 

L’istanza inoltrata da Palazzo dei Bruzi partì a margine del semaforo verde dato dalla Regione al Comune di Catanzaro per il rifacimento del Ceravolo. Nel capoluogo la sovvenzione arrivò dal Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale), vale a dire uno dei più importanti strumenti finanziari della politica di coesione dell’Unione Europea. Un anno fa di questi tempi Cosenza lamentò disparità di trattamento mettendo subito all’opera gli uffici preposti per comparire nell’elenco dei richiedenti. L’esito, al netto di sorprese che nessuno si attende, sarà positivo e il volto del Marulla, grazie ai nuovi fondi destinati a Cosenza, cambierà in modo netto. Non completamente, ma in maniera sufficiente per ospitare un match internazionale della Nazionale di Luciano Spalletti. 

Leggi anche

«Il progetto sarà portato avanti dal Comune di Cosenza insieme alla società del Cosenza Calcio con cui abbiamo già avuto delle interlocuzioni per poter individuare già gli elementi da inserire nel progetto di ristrutturazione. Avevamo chiesto di più - conclude Franz Caruso - ma anche questa somma ci consentirà di intervenire per ammodernare il nostro stadio». Vale la pena ricordare che nell’agosto 2023 le parti firmarono una convenzione quinquennale.

La convenzione in atto

La somma del fitto ammonta a 450mila euro per un canone annuale di 90mila. Via degli Stadi si impegnò ad utilizzare l’intero importo per i lavori di migliorie. Nella convenzione si fa chiaro riferimento al fatto che la società riconosce senza eccezione o remore che l’impianto resta di piena ed esclusiva proprietà del Comune. In virtù di ciò quest’ultimo si è riservato il diritto di utilizzare l’intero impianto per qualsiasi impegno o manifestazione, per un numero incondizionato di eventi, non coincidenti con gare ufficiali di campionato o di coppa. In ogni caso il relativo svolgimento sarà concordato con il concessionario, compatibilmente con gli impegni relativi al campionato in corso.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top