Politiche 2022

Cosenza, l’amministrazione targata Caruso entra in campagna elettorale

È una chiamata alle armi. Ieri il sindaco e Incarnato in assemblea con il Pd e Articolo 1, oggi a Palazzo dei Bruzi riunione di maggioranza "ristretta"

22
di Antonio Clausi
23 agosto 2022
20:51

Il 30 agosto a Cosenza arriverà Giorgia Meloni. Piazza Kennedy, cuore della città dei Bruzi, sarà invasa dai supporter di Fratelli d’Italia. Luogo strategico quello scelto dai coordinatori locali del partito: vogliono dimostrare che le bandiere con la fiamma saranno tantissime, il tutto a poche centinaia di metri da Palazzo dei Bruzi. In Comune, nel frattempo, l’amministrazione targata Franz Caruso sta affilando le armi per la campagna elettorale. L’indirizzo è chiaro: sostegno pieno al centrosinistra.

Le forze in campo sono quelle del Partito Democratico (definito «la colonna di Palazzo dei Bruzi» da Pecoraro in un intervento di qualche mese fa) e del Partito Socialista. I massimi esponenti delle due compagini politiche presenti in maggioranza ieri hanno partecipato ad un incontro programmatico in quello che fu il quartier generale proprio del sindaco un anno fa.


La riunione si è svolta dopo la conferenza dei democrat sulla sanità e sull’arrivo dei medici cubani in Calabria. Ai vari Enza Bruno Bossio, Carlo Guccione, Vittorio Pecoraro e Francesca Dorato (tutti candidati alle prossime politiche), si sono aggiunti anche il sindaco di Cassano Giovanni Papasso, che sfiderà il leghista Domenico Furgiuele nel collegio uninominale dello Ionio per la Camera, e una serie di amministratori della città dei Bruzi.

Oltre a Franz Caruso, la sua squadra di governo era ben rappresentata anche dalla vice Maria Pia Funaro (Pd), dall’assessore ai Lavori Pubblici Damiano Covelli (Pd), dal presidente del Consiglio comunale Giuseppe Mazzuca (Pd), dall’assessore all’Urbanistica Pina Incarnato (PSI), dal consigliere Francesco Alimena e dal segretario regionale dei socialisti, nonché primo collaboratore del sindaco, Luigi Incarnato. Rappresentata anche Articolo Uno con il coordinatore Berto Liguori.

Oggi pomeriggio si è dato seguito in comune con un tavolo organizzativo dei rappresentanti della maggioranza. Le truppe di corrente hanno risposto presente al netto dei vacanzieri e delle alleanze locali non più aderenti al quadro nazionale.Scontata, quanto naturale, l'assenza dell’assessore al Welfare Veronica Buffone. Mancava anche la consigliera delegata Caterina Savastano, eletta con la lista “Franz Caruso sindaco”.

La prima è esponente del Movimento Cinque Stelle e vien da sé che conduca altro tipo di campagna elettorale, la seconda ha sposato le posizioni di Azione. Seguiranno nei prossimi giorni altri prevedibili incontri organizzativi. Poi però si entrerà nel vivo e il battage mediatico si infiammerà in vista dell’arrivo di Giorgia Meloni a Cosenza il 30 agosto.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top