Cosenza, Oltre i colori aderisce a proposta di governo targata Laboratorio civico

La portavoce del movimento, Valentina Falconi: «Sì al coinvolgimento delle diverse sensibilità di centrosinistra per creare una proposta forte e plurale di amministrazione della città»

122
di Salvatore Bruno
16 novembre 2019
16:45

«Cosenza è in dissesto. E’ la prima volta che accade nella storia gloriosa della nostra città. E le conseguenze le pagheranno i cittadini, ad iniziare da quelli più deboli». Così in una dichiarazione Valentina Falconi, portavoce di Per Cosenza Oltre i colori.

«Conseguenze per le tasche dei cittadini»

«Tasse al massimo anche per i prossimi cinque anni. Asili più cari. Rifiuti più cari. Acqua più cara. Documenti di identità più cari. Biglietti del teatro più cari. Affitti case comunali più cari. Meno servizi sociali. Meno assistenza disabili. Meno soldi per manutenzioni e decoro urbano. Taglio Scuolabus. E’ questa l’eredità pesantissima che il sindaco Occhiuto lascia ai cosentini –continua la Falconi - Nel momento più buio per Cosenza occorre impegnarci tutti per contribuire per risollevare la città. Fin da subito. Ecco perché anche noi aderiamo con interesse e con convinzione alla proposta lanciata da Laboratorio riformista che punta a coinvolgere le diverse sensibilità di centrosinistra per creare una proposta forte e plurale di governo della città ad iniziare dal contributo alla definizione del bilancio consolidato che a Palazzo dei Bruzi dovrà essere approvato da qui a tre mesi» conclude la portavoce di Per Cosenza Oltre i colori.

 

LEGGI ANCHE: 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio