Cosenza, nelle palazzine popolari arrivano gli ascensori

Pronto la pubblicazione del bando a Palazzo dei Bruzi. Soddisfazione dei consiglieri della Piattaforma: «Dopo 40 anni diamo risposte concrete a tanti anziani e diversamente abili. È un traguardo di civiltà».

206
di Salvatore Bruno
12 maggio 2019
14:47

Quasi pronta a Palazzo dei Bruzi, la gara di appalto per realizzare i primi venti ascensori da installare nelle palazzine popolari dell’ultimo lotto di Via Popilia. La notizia è stata diffusa a margine dell’ultima seduta della Commissione controllo e garanzia del Comune di Cosenza durante la quale, su invito dei consiglieri aderenti alla Piattaforma, Giovanni Cipparrone, che è anche presidente della Commissione stessa, Francesco Cito, Marco Ambrogio, Francesco Spadafora, Pasquale Sconosciuto e dell’assessore ai quartieri Francesco De Cicco, è intervenuto Francesco Converso, dirigente del Settore Infrastrutture.

Ulteriore impegno per altri palazzi della città

E’ emerso inoltre che nei prossimi giorni, la giunta comunale procederà all’approvazione di una variante al Piano delle Opere Triennali con l’inserimento di ulteriori trenta ascensori, così da completare l’intervento infrstrutturale in tutti i palazzi dell’ultimo lotto di via Popilia e di quelli ricadenti in Piazza Nicola Corigliano, conosciuto anche come quartiere Gescal. «Dopo 40 anni di annunci – scrivono in una nota congiunta i consiglieri della Piattaforma - finalmente si dà concreta attuazione ad una reale necessità che vivono i tanti anziani e diversamente abili residenti nei quartieri popolari. Un modo per consentire loro di poter uscire di casa e socializzare all’aria aperta. Il nostro impegno - concludono - è quello di continuare con l’abbattimento delle barriere architettoniche in tutta la città e di realizzare gli ascensori in tutti i palazzi di edilizia popolare. E’ un traguardo di civiltà».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio