Elezioni provinciali

Cosenza, Stasi: «Segnale importante per affrontare le prossime sfide della Calabria»

Il sindaco di Corigliano Rossano: «Per il Pnrr fondamentale il ruolo di coordinamento ed aggregazione dei Comuni che le Province possono e devono rivestire»

1
di Redazione
20 dicembre 2021
21:25
Flavio Stasi
Flavio Stasi

«Faccio i migliori auguri di buon lavoro a tutti i 16 consiglieri provinciali eletti in occasione delle elezioni del 18 dicembre, nella convinzione che la loro funzione di collegamento coi territori, nei prossimi mesi, sarà decisiva». Lo dichiara in una nota il sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi.

«Per vincere la grande sfida del Pnrr, infatti, a mio avviso sarà fondamentale il ruolo di coordinamento ed aggregazione dei Comuni, soprattutto nel mezzogiorno, che le Province possono e devono rivestire, soprattutto in un territorio esteso e frammentato come quello della nostra provincia».


«In quest’ottica è evidente che sarà necessario un cambio di passo rapido, perché se c’è un punto chiave della stagione politico-amministrativa di “Ripresa e Resilienza” che stiamo vivendo, consiste nel fatto che è finito il tempo dei ritardi e dei rinvii: questo treno non ci aspetterà. Serve, dunque, in tutte le istituzioni, anche e soprattutto nella Provincia, avere subito una visione larga e di lungo periodo, che accolga le istanze delle grandi aree urbane come dei nostri tanti piccoli centri, delle zone costiere e delle località montane».

«Credo che questo Consiglio provinciale sarà all’altezza della sfida. Per quanto riguarda la nostra città, è importante rilevare come soltanto una volta, da quando si tengono le elezioni di secondo grado, è riuscita ad eleggere 3 consiglieri, mentre nelle altre occasioni, pur avendo il doppio dei consiglieri comunali attuali, (25 per Corigliano e 25 per Rossano) ne aveva eletto uno oppure, come nell’ultima tornata, addirittura nessuno. Auguri quindi di buon lavoro ai consiglieri Tavernise, Zagarese ed Olivo: a loro il compito di rappresentare le istanze cittadine in seno al Consiglio».

«Altrettanto importante da rilevare è che mai la nostra città, pur vantando 50 consiglieri di fascia alta, era riuscita ad avere rappresentanti in Consiglio Provinciale del campo progressista, mentre in questa tornata, grazie ad un lavoro di squadra limpido e prezioso, siamo riusciti ad eleggerne due».

«Da questo punto di vista devo ringraziare la mia maggioranza consiliare per aver dimostrato compattezza e spirito di gruppo; allo stesso tempo devo ringraziare tutti coloro che dagli altri comuni, piccoli e grandi, hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato da ogni latitudine provinciale, dando una testimonianza di stima altrettanto preziosa».

«Inoltre non posso non rivolgere un augurio particolare agli altri due eletti della lista “Insieme per la Provincia – Liste civiche unite” di cui sono stato presentatore, e quindi al sindaco di Aprigliano, Alessandro Porco, ed al consigliere di Cosenza, Mimmo Frammartino, ma allo stesso tempo devo ringraziare tutti i candidati della lista, senza il cui contributo non avremmo ottenuto il risultato di eleggere ben tre consiglieri: Francesco Corina, Daniele Sisca, Giacomo Perrotta, Giuseppe Oliva, Rossana Ferrante, Adriana Spagnuolo, Andrea Algieri, Francesco Caruso, Ornella Magurno, Olinda Suriano, Maria Briglio Nigro e Nunzia Spagnuolo».

«Infine, un ringraziamento al Presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, per l’attività minuziosa e faticosa svolta in questi anni, anche in un periodo difficile come quello caratterizzato dall’emergenza pandemica, un lavoro che certamente continuerà con la medesima tenacia e anche tra gli scranni del Consiglio Regionale».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top