Crisi al Comune, Abramo: «Non abbandono Catanzaro per la Regione»

La replica del sindaco alle dichiarazioni del commissario Pd Graziano: «Mai e poi mai mi sognerei di farlo»

27
di Redazione
22 gennaio 2020
13:49
Sergio Abramo
Sergio Abramo

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha replicato, con una nota, al commissario regionale del Pd Stefano Graziano, che ha sollecitato la fine dell'esperienza amministrativa al Comune della città capoluogo della Calabria.

«Rassicuro il commissario - scrive - che il Pd ha catapultato in Calabria che non ho nessuna intenzione di fare l’assessore regionale. Non ho mai ragionato per un tornaconto personale, ma ho sempre anteposto a qualsiasi azione il bene della mia città. Va da sé che nel momento delicato che sta attraversando il Capoluogo, mai e poi mai mi sognerei di abbandonarlo».

«
Catanzaro - aggiunge - non può pagare colpe non sue. In questi anni la città si è distinta come l’unico capoluogo calabrese con i conti in ordine e per essere stato uno dei pochi centri del Sud capaci di portare a buon fine i finanziamenti ricevuti. In questo modo, e posso citare ad esempio i finanziamenti da 460 milioni di euro per i Cis comunali e provinciali, Catanzaro ha riacquistato un ruolo centrale all’interno della Regione. Ribadisco - conclude - di non aver nessuna intenzione di abbandonare la mia città».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio