Politiche 2022

De Raho (M5s) a Link su LaC Tv: «Nessuno parla di mafie, hanno paura di perdere voti» - VIDEO

VIDEO | L’ex procuratore nazionale antimafia, candidato in Calabria, ospite del primo Speciale elezioni in onda da lunedì 12 settembre

384
di Marcella Mastrobuono
11 settembre 2022
12:59
Federico Cafiero de Raho
Federico Cafiero de Raho

«In questa campagna elettorale nessuno parla di mafie, lotta alla collusione e all’evasione fiscale. Perché? Perché parlare di mafie fa perdere voti. Il problema più grande per un’azienda al Sud è la pressione delle mafie, soprattutto della ‘ndrangheta. Le imprese mafiose si mimetizzano nell’economia legale, come fa un’impresa sana a competere con questo? Proteggerle è il compito della politica. Il Movimento 5 Stelle è l’unico partito che ha la lotta alle mafie nel suo programma».


Federico Cafiero de Raho, nome simbolo della lotta ai casalesi, procuratore della Repubblica prima a Napoli e poi a Reggio Calabria, è il primo ospite di Link Speciale Elezioni.

Negli studi di LaCapitale con Alessandro Russo e Paola Bottero, l’ex capo della Direzione Nazionale Antimafia, candidato alla Camera con il Movimento 5 Stelle, ha parlato anche di lavoro, crisi energetica e sanità, senza risparmiare la stoccata al presidente della Regione Roberto Occhiuto.

«La sanità deve essere rafforzata - ha detto Cafiero de Raho - e non si può pensare di farlo attraverso i medici cubani. Bisogna anche verificare la legittimità di questa operazione. Bisogna verificare se la laurea corrisponde ai nostri paradigmi, se conoscono la nostra lingua. Tutto questo quando è stato fatto?».

Link Speciale Elezioni, in onda lunedì 12 settembre alle 20 su LaC Tv - canale 11 del digitale terrestre, canale 411 TvSat, sul canale 820 di Sky - è disponibile anche su LaC Play.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top