Decreto Calabria, Giannetta (Fi): «Nuovo bluff del Governo»

Il consigliere regionale di Forza Italia: «Altri due anni di colonizzazione e nessuna compartecipazione dei sindaci al percorso di commissarimento»

17
di Redazione
30 dicembre 2020
14:59
Fi, Domenico Giannetta
Fi, Domenico Giannetta

«Ci hanno imposto altri due anni di colonizzazione e nessuna compartecipazione dei sindaci sul percorso di commissariamento della sanità regionale. Conte delude e con lui tutto il Governo». È questa la posizione di Domenico Giannetta, consigliere regionale di Forza Italia in merito al Decerto Calabria bis. In una nota aggiunge: «Ci hanno abituato alle promesse non mantenute ma la misura sulla sanità regionale adesso è davvero colma. La Calabria - incalza - ha bisogno di competenza, impegno e serietà e di uscire prima possibile dal commissariamento della sanità».

E ancora: «Questo rinnovo del commissariamento, per altri due anni e senza alcun ruolo dei calabresi che continuano a non avere voce in capitolo neanche nelle proprie rappresentanze istituzionali - si chiede il consigliere forzista - in che direzione va? A me - conclude Giannetta - sembra vada in direzione ostinata e contraria».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top