Diamante, non c'e spazio per Magorno sindaco: «Pronto a fare il consigliere»

VIDEO | Il senatore Pd ha annunciato di essere disposto a candidarsi comunque per dare il suo contributo al progetto di Ernesto Caselli, scomparso una settimana fa. Per la poltrona di primo cittadino correrà invece l'avvocato Achille Ordine

62
di Francesca  Lagatta
24 maggio 2019
22:56

Alla fine di vero e proprio ritorno si è trattato, perché il senatore Ernesto Magorno questa sera, durante un comizio a Diamante, ha annunciato che «se è necessario sono pronto a candidarmi come consigliere comunale per dare più prospettiva al progetto di Ernesto Caselli», il candidato a sindaco scomparso sabato scorso a seguito di un malore, a soli 62 anni. E così, a meno di una settimana dal tragico evento, l'ex sindaco di Diamante si è affacciato su piazza XI Febbraio per chiarire la sua posizione rispetto all'ingarbugliata vicenda delle elezioni amministrative.

I fatti

Dopo l'improvvisa morte di Caselli, le elezioni amministrative di Diamante hanno subito un rinvio (la nuova data è fissata al prossimo 7 luglio), e la compagine rimasta drammaticamente orfana del suo capolista è andata in cerca di una nuova guida. In un primo momento era stato fatto il nome del senatore, regista del progetto politico, che, come ha egli stesso dichiarato, non si sarebbe tirato indietro. Ma per qualche motivo l'investitura non è arrivata. Nel frattempo si è fatta sempre più largo l'ipotesi di una candidatura affidata all'avvocato Achille Ordine e, in questo trambusto, il senatore Pd ha annunciato a sorpresa un pubblico comizio, suscitando morbosa curiosità. In molti hanno pensato dovesse annunciare la sua candidatura a sindaco, ma lui nega e dice che nulla sarebbe stato più inappropriato, poi si ha invece la conferma che in realtà le intenzioni c'erano, eccome. L'accordo sarebbe saltato perché il suo nome non avrebbe messo d'accordo tutti i componenti della lista che alle urne dovrà sfidare la compagine guidata da Marcello Pascale. Confermate invece le indiscrezioni su Ordine: sarà lui il candidato a sindaco

Lo "straniero"

Già calato nella parte, acclamato dalla gente che per due volte lo ha eletto sindaco della città, Magorno lancia già frecciatine al suo avversario, medico chirurgo a Salerno, dandogli dell'estraneo. «Straniero è chi vuole governare questo paese senza amarlo veramente. Può essere anche anagraficamente cittadino di Diamante ma certamente è straniero alla propria gente quando non fa l'interesse della collettività. Insomma, non riesce a governare. Diciamo così per essere buoni». Il riferimento, dicevamo poc'anzi, è all'avversario Marcello Pascale, a capo della lista "Diamante e Cirella #SiamoVoi".

Piccola curiosità: Marcello Pascale è il fratello di Pino Pascale, quest'ultimo candidato nella lista con Caselli, che fino a qualche settimana fa è stato, per anni, uno dei maggiori oppositori del senatore.

Ecco l'intervista al senatore Ernesto Magorno, subito dopo il comizio:

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio