Elezioni a Reggio, Minicuci: «Insegnerò a Falcomatà come si governa una città»

Il candidato di centrodestra ha concluso la campagna elettorale con un comizio in piazza Duomo: «Non starò chiuso nel palazzo, coinvolgerò la cittadinanza e faremo rinascere Reggio»

107
di Redazione
2 ottobre 2020
22:33
Minicuci durante il comizio in piazza Duomo
Minicuci durante il comizio in piazza Duomo

«Manderemo a casa Falcomatà». Si dice certo della vittoria, il candidato sindaco di Reggio Calabria del centrodestra Antonino Minicuci che stasera ha concluso la campagna elettorale con un comizio in piazza Duomo.

 

«Vinceremo - ha aggiunto - perché siamo una coalizione con un programma serio. È stata una campagna elettorale intensa, calda, non solo per la stagione, che mi ha permesso di conoscere meglio questa città. In ogni quartiere ho trovato rassegnazione, sfiducia nella politica, ma anche tanto orgoglio. E sono certo che su questo orgoglio costruiremo la nostra vittoria. Il nostro è stato un ragionamento serio con i cittadini. Il 'Patto con la città' che ho sottoscritto nei giorni scorsi è tutto dedicato ai servizi essenziali che faremo funzionare. Contiene impegni seri. Ma serve l'apporto di tutti. Non starò chiuso nel palazzo. Aprirò alla società civile, coinvolgendo la cittadinanza nel governo della città».

 

«So già - ha concluso Minicuci - che i dirigenti del Comune non mi voteranno perché hanno paura. Non mi voteranno le lobby politico-affaristiche, non mi voteranno i mafiosi. Non mi interessa. Noi siamo per la rinascita. Siamo il futuro di questa città. La proteggeremo da tutti. Insegnerò a Giuseppe Falcomatà come si fa buona amministrazione, come si porta avanti la gestione di una città».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio