Elezioni comunali in Calabria, nel primo giorno di ballottaggio affluenza ferma al 39,69%

In tutti i sei comuni in cui si vota si sono registrate percentuali minori rispetto ai dati del primo turno. Oggi urne aperte fino alle 15, subito dopo inizieranno le operazioni di scrutinio

13
di Redazione
5 ottobre 2020
06:41

È stata complessivamente del 39,69% l'affluenza alle urne nella prima giornata di ballottaggi nei sei comuni calabresi in cui i cittadini sono chiamati ad eleggere il sindaco: i capoluoghi di provincia Reggio Calabria e Crotone, e poi Castrovillari, Cirò Marina, San Giovanni in Fiore e Taurianova. Lo stacco rispetto al primo turno è di quasi nove punti percentuali: il 20 settembre alle ore 23 era andato a votare il 48,48% degli aventi diritto. Si conferma così la flessione registrata fin dai primi dati delle 12

 

Oggi si voterà dalle 7 alle 15. Subito dopo la chiusura delle urne si procederà con lo spoglio delle schede.

 

I dati in ogni città

A Reggio Calabria alle ore 23 si erano recati alle urne il 40,42% degli aventi diritto. Forte il calo rispetto al primo turno, quando l'affluenza era stata del 48,85%.

 

Castrovillari ha visto finora una partecipazione dell'40,57% dei cittadini. Durante il primo turno la percentuale era più alta: 44,35%.

 

A Crotone la percentuale di votanti alla 23 è stata del 39,89%. Qui si registra il più forte stacco rispetto al dato del 20 settembre alle ore 12 quando si erano recati alle urne il 51,54% degli aventi diritto.

 

Cirò Marina ha registrato un'affluenza del 38,78%. Anche qui si registra una flessione rispetto al 20 settembre, quando il dato era del 47,43%.

 

Stesso discorso anche per San Giovanni in Fiore, dove si è recato alle urne il 35,88% degli aventi diritto. Percentuale che era invece al 42,61% durante il primo turno.

 

A Taurianova il dato è del 36,34%, a fronte del 42,91% del 20 settembre alla stessa ora.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio