Elezioni Calabria, per il Comitato tecnico scientifico «auspicabile un rinvio del voto»

È quanto sarebbe emerso da una riunione del Cts che si è svolta oggi. Alla base del parere l'attuale situazione epidemiologica. Forza Italia: «Non sia messa in quarantena la democrazia»

27
di Redazione
29 dicembre 2020
20:38

Le prossime elezioni regionali in Calabria non dovrebbero svolgersi nella data prevista, individuata nel 14 febbraio. È quanto emerso in sintesi -  a quanto si apprende - da una riunione del Comitato Tecnico Scientifico che si è svolta oggi.

Il Cts riterrebbe auspicabile un rinvio, visto che - data la situazione epidemiologica - non sarebbe opportuno affrontare la campagna elettorale.


FI: «Non sia messa in quarantena la democrazia»

Non si mostrano d'accordo i deputati e i senatori calabresi di Forza Italia. «Le elezioni regionali in Calabria vanno celebrate il prima possibile - scrivono in una nota -. Il governatore facente funzioni Spirlì ha già individuato la data nel prossimo 14 febbraio, i tecnici del Comitato tecnico scientifico non seguano la logica dei Dpcm di Conte e non mettano in quarantena la democrazia.Il popolo calabrese ha il diritto di potersi esprimere nelle urne. La Regione, a maggior ragione in un periodo delicato come questo, ha bisogno di una guida politica forte, riconosciuta, legittimata, e di un governo regionale che abbia una prospettiva di 5 anni e un progetto per il territorio, per le imprese, per il lavoro, per lo sviluppo. Le elezioni il 14 febbraio sono condizione determinante per la nostra Regione, nessuno si inventi strambi e inconcepibili rinvii».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top