Elezioni a Castrovillari, il sindaco Lo Polito e l'amministrazione uscente tentano il bis

VIDEO | Il programma politico s'inserisce nel solco della continuità. L'intera amministrazione pronta a sottoporsi nuovamente al giudizio delle urne 

5
di Vincenzo Alvaro
28 luglio 2020
19:36

Parte tra gli applausi la serata che dà il via ufficiale alla candidatura di Domenico Lo Polito, sindaco uscente, per la sfida elettorale delle prossime amministrative della città di Castrovillari. Una candidatura sofferta che arriva superando le resistenze dell’ultimo periodo «difficile» e di cinque anni di governo «altrettanto difficile» che però non hanno spento l’entusiasmo del candidato del Pd. «Ringrazio Mimmo per la sua scelta rispondendo alla richiesta del partito» ha dichiarato il segretario del partito democratico di Castrovillari, Giovanni Fazio, che ha introdotto i lavori anticipando che tutta l’amministrazione comunale uscente ed i consiglieri si ricandideranno insieme al sindaco.

Il programma

Già al lavoro per il programma che sarà nella linea della continuità del progetto amministrativo precedente con tante novità e contributi fornite anche dai cittadini che in questi giorni stanno condividendo con il centrosinistra le proprie idee per la città. Un «valore aggiunto» che rafforza l’idea di una amministrazione per e con i cittadini. Alla presentazione ufficiale della candidatura di Lo Polito anche il commissario della federazione provinciale cosentina del Pd, Marco Miccoli. «Non sarà una sfida facile ma c’è la determinazione di vincere al primo turno» ha dichiarato Nicola Rocco, presidente della commissione di granzia del circolo di Castrovillari.

Tanti gli interventi che si susseguono a sostegno della candidatura del sindaco uscente per rimarcare il bisogno di «lasciare i segni che questa città si merita». È tempo di «raccogliere i frutti dei semi che in questi cinque anni abbiamo seminato - ha dichiarato l’assessore all’ambiente, Pasquale Pace - e che ora dobbiamo essere più bravi di raccontare alla città».

Dall’altra parte politica ciò che sta succedendo in questi giorni «non ha nulla a che vedere con la politica» ha sottolineato il consigliere provinciale Giuseppe Oliva dando una prima stoccata elettorale agli avversari politici del centro destra che ancora sono alla ricerca di una candidatura che da giorni rimane in stand by.

Lo Polito: «Squadra unita»

«Ho più entusiasmo delle altre sue volte, siamo un partito unito. Noi condividiamo una cosa: il bene comune» così ha esordito Mimmo Lo Polito illustrando quanto fatto. «Abbiamo eliminato le rendite parassitarie che duravano da secoli. Abbiamo continuato nella legalità», ha poi rimarcato. Nel ricordare le emergenze affrontate dall’inizio della sua consiliatura nel lontano 2012 ha ribadito che il suo modo di amministrare è stato caratterizzato da una «gestione seria corretta e coerente della nostra città» evidenziando il segno più nel bilancio che oggi arriva dopo anni di negatività nelle casse comunali ereditate dal passato.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio