Politiche 2022

Elezioni, il sigillo finale della Cassazione: 19 i parlamentari eletti in Calabria… salvo ricorsi

La Suprema corte ha ratificato il risultato della tornata elettorale. Ora le carte in tavola possono essere cambiate solo dall’esito delle tre probabili impugnazioni. Tutti i nomi

28
di Massimo Clausi
6 ottobre 2022
21:14

Adesso i giochi sono definitivamente conclusi, al netto ovviamente di possibili quanto probabili ricorsi. Oggi pomeriggio la Cassazione ha stoppato la pallina del flipper del Rosatellum (anche se la povera legge è sempre più orfana). Finalmente quindi c'è la geografia ufficiale del nuovo parlamento e diciamo subito che per la Calabria non ci sono sorprese. Fratelli d’Italia elegge alla Camera Wanda Ferro (che ha vinto nel collegio uninominale di Catanzaro-provincia), Eugenia Roccella e Alfredo Antoniozzi, e al Senato l’assessore regionale al Turismo Fausto Orsomarso ed Ernesto Rapani ( collegio senatoriale Calabria Nord). Forza Italia alla Camera Giuseppe Mangialavori, Francesco Cannizzaro (che ha vinto nel collegio uninominale Reggio città-provincia-Locride) e il capogruppo alla Regione Giovanni Arruzzolo (collegio uninominale Vibo Valentia-Piana di Gioia Tauro), e al Senato Mario Occhiuto. Per la Lega entrano alla Camera l’uscente Domenico Furgiuele (che ha vinto nell’uninominale Sibaritide-Crotone) e la capogruppo regionale Simona Loizzo, e al Senato l’assessore regionale al Welfare Tilde Minasi (eletta all’uninominale Calabria Sud). Il Movimento 5 Stelle elegge quattro deputati (tutti uscenti), e cioè Anna Laura Orrico (collegio uninominale Cosenza-Tirreno), Vittoria Baldino, Riccardo Tucci ed Elisa Scutellà ripescata in extremis a discapito della deputata uscente Enza Bruno Bossio ed infine Roberto Scarpinato al Senato. Infine il Pd, che ha visto eleggere il segretario regionale dem Nicola Irto al Senato e Nico Stumpo alla Camera.

Fausto Orsomarso ha annunciato, con giusta soddisfazione, «Ore 13.25 del 6 ottobre 2022, il primo ad essere proclamato Senatore della Repubblica Italiana nel collegio plurinominale Calabria è Fausto Orsomarso per Fratelli d'Italia».


Ma c’è stato anche chi ha preso, con grande eleganza, il responso delle urne come Fulvia Caligiuri: «Pur non essendo più un parlamentare, come ho sempre fatto e come sono abituata a fare, continuerò a lavorare per chi e con chi ha voglia di contribuire a far crescere, migliorare e difendere la nostra straordinaria Calabria». Un auspicio che ovviamente rivolgiamo anche ai nuovi parlamentari.

Ufficiale ma non troppo

Manca ancora un ultimo tassello per la definitiva nomina. Ovvero lo spettro dei ricorsi che vista l’instabilità dei calcoli potrebbe portare ulteriori sorprese. Per quanto riguarda la Calabria sono tre i possibili ricorsi che sembrano scontati. Il primo è quello della senatrice uscente di Forza Italia che potrebbe intentarlo ai danni di Simona Loizzo. Il secondo è quello di Andrea Gentile su Anna Laura Orrico per il collegio uninominale di Cosenza ed infine quello cui abbiamo accennato sopra ovvero di Enza Bruno Bossio ai danni della Scutellà

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top