Elezioni Reggio Calabria, dalla Santelli nessun placet alla candidatura di Minicuci

Da autorevoli fonti vicine alla presidenza della Regione Calabria si esclude categoricamente che la governatrice abbia potuto dare il via libera alla proposta caldeggiata da Matteo Salvini e osteggiata in riva allo Stretto soprattutto dall'area che fa riferimento al parlamentare Francesco Cannizzaro

6
di Redazione
23 luglio 2020
10:20
Antonino Minicuci e Jole Santelli
Antonino Minicuci e Jole Santelli

Pur rimanendo ancorata alla sua tradizionale scelta di non commentare le dinamiche politiche amministrative del territorio, autorevoli fonti provenienti della presidenza della Regione Calabria escludono categoricamente che la presidente Iole Santelli abbia potuto dare il via alla candidatura di Antonino Minicuci, o di qualche altra scelta per le elezioni Reggio Calabria. Qualche ora fa, infatti, con un pezzo a firma del nostro Riccardo Tripepi avevamo scritto sulla base di alcuni indiscrezioni di ambienti vicino al centrodestra reggino che la presidente avesse dato il via alla candidatura targata Matteo Salvini sulle rive dello Stretto.

 

L’ipotesi aveva creato non pochi fermenti all’interno della coalizione, soprattutto nell’area del parlamentare Francesco Cannizzaro. Quest'ultimo vede come fumo negli occhi l’ipotesi del segretario generale del comune di Genova. Già battezzata come la candidatura del Ponte, considerato il sostegno del leader leghista alla costruzione del ponte sullo stretto. Tuttavia, la presidente della Regione fa sapere di non essere entrata nel merito della discussione e, soprattutto, di non aver dato nessun placet alla proposta leghista. La data della presentazione delle liste delle candidature si avvicina e il clima sulle sponde dello Stretto è sempre più infuocato tanto da far invidia ad un Etna particolarmente quieto in questa fase.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio