Federico Cafiero De Raho, chi è il magistrato candidato in Calabria alle elezioni politiche 2022

È stato per anni alla guida della Procura di Reggio Calabria. È candidato con il M5s per la Camera dei deputati come capolista nel collegio plurinominale Emilia Romagna 03 e in quello della Calabria

di Redazione
21 settembre 2022
17:52
Federico Cafiero De Raho, ex procuratore di Reggio Calabria
Federico Cafiero De Raho, ex procuratore di Reggio Calabria

Federico Cafiero De Raho si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II è entrato nella magistratura nel 1977, pubblico ministero a Milano e dal 1984 a Napoli, ha condotto numerosi processi ed indagini giudiziarie contro la camorra, in particolare contro il clan dei casalesi facendo catturare numerosi latitanti e coordinando un pool di magistrati che ha indagato sulle cosche del casertano; negli anni 1990 e 2000 ha fatto parte del pool che ha coordinato le indagini contro il clan camorristico dei casalesi, attività investigativa che poi è sfociata nel famoso Processo Spartacus dove De Raho ha rappresentato la pubblica accusa facendo condannare centinaia di camorristi. Dal 2006 al 13 marzo 2013 è stato Procuratore Aggiunto di Napoli.

Il 13 marzo 2013 il plenum del Csm lo nomina, con 12 voti a favore, nuovo Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria dove ha coordinato pesanti inchieste contro la ‘ndrangheta e la zona grigia della regione. L'8 novembre 2017 il plenum del Csm lo ha nominato, all'unanimità, nuovo Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo. Alle elezioni politiche del 25 settembre 2022 viene candidato con il M5s per la Camera dei deputati come capolista nel collegio plurinominale Emilia Romagna 03 e in quello della Calabria. È alla sua prima esperienza politica.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top