Il caso

Fondi Ue congelati, l’annuncio di Occhiuto: «La Commissione sblocca i 69 milioni di euro per la Calabria»

VIDEO | I pagamenti erano stati stoppati a seguito di alcune incongruenze emerse dopo normali controlli di routine, così come emerso dall'inchiesta del nostro network. Il governatore: «Possiamo costruire la nuova reputazione della nostra Regione»

1
di Redazione
23 dicembre 2021
11:17
Il presidente della Regione, Roberto Occhiuto
Il presidente della Regione, Roberto Occhiuto

«Abbiamo ricevuto una lettera davvero importante: una bella notizia per la nostra Regione. La Direzione generale Occupazione, affari sociali e inclusione della Commissione europea ci ha comunicato lo sblocco dei 69 milioni di euro del Fondo sociale europeo per la Calabria i cui pagamenti erano stati congelati - in seguito ad alcune incongruenze emerse dopo normali controlli di routine - lo scorso 31 agosto».

Lo scrive su Facebook Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. La vicenda era emersa grazie a un'inchiesta di Lacnews24.it che, il 19 ottobre scorso, aveva dato notizia del blocco dei fondi da parte di Bruxelles. La Regione, sotto la guida dell'allora facente funzione Nino Spirlì, aveva provato a smentire la notizia, ma la stesa Commissione eruopea l'aveva confermata. Lo stesso Occhiuto poi, all'indomani dell'insediamento, aveva ribadito implicitamente che quei fondi erano stati congelati. Oggi la conferma ufficiale da parte del governatore dello sblocco dei 69 milioni di fondi europei. 


«Un risultato estremamente significativo, difficile da conseguire, un obiettivo per il quale mi ero recato - il 30 novembre e l’uno dicembre - personalmente a Bruxelles per incontrare vertici e capi unità della Ue. Una missione, quella in Europa, che ha consegnato alla Commissione l’immagine di una Regione credibile, di un’amministrazione reattiva, di un presidente pronto ad intervenire tempestivamente per risolvere le criticità. Tutti aspetti determinanti».

«Ringrazio il direttore generale del Dipartimento Programmazione Unitaria della Cittadella, Maurizio Nicolai, per il prezioso contributo datomi in queste settimane, e gli uffici di Germaneto che hanno seguito questo delicato dossier: abbiamo fatto un grande lavoro di squadra. Anche attraverso una vicenda di questo tipo - risolta in modo positivo - possiamo costruire la nuova reputazione della nostra Regione – conclude Occhiuto - e raccontare all’Italia, e in questo caso anche all’Europa, una Calabria che il Paese non si aspetta. Avanti così».

Le reazioni della politica

Tripodi (Fi)

«Lo sblocco di 69 milioni del Fondo sociale europeo, che negli scorsi mesi erano stati congelati a Bruxelles, è una bellissima notizia per la Calabria. È netto e visibilissimo il cambio di passo realizzato dal presidente Roberto Occhiuto. Il governatore nelle scorse settimane si è recato in Europa per trattare in prima persona questo dossier, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Inutile sottolineare l’importanza di queste risorse per la nostra Regione, una opportunità di crescita e di sviluppo che rischiava di andar persa e che invece è stata recuperata con un lavoro encomiabile da parte dell’amministrazione regionale».

Torromino (Fi)

«La determinazione, la competenza e la credibilità del presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, in poco tempo producono grandi e preziosi risultati. I fondi sbloccati dalla Commissione europea - ben 69 milioni del Fse - certificano un cambio di passo epocale per la Calabria, che lascia ben sperare per il futuro. Questi fondi, infatti, erano stati inizialmente bloccati dalle autorità europee per alcune anomalie emerse nei controlli, e oggi possono finalmente ritornare alla Calabria ed essere finalizzati alla crescita della Regione».

Cannizzaro (Fi)

«Oggi è arrivata una bellissima notizia per la Calabria: la Direzione generale Occupazione, affari sociali e inclusione della Commissione europea ha annunciato, infatti, lo sblocco dei 69 milioni di euro del Fondo sociale europeo per la Regione, i cui pagamenti erano stati congelati il 31 agosto scorso. Sono risorse fondamentali, che porteranno sviluppo e opportunità. Un risultato importante arrivato grazie all’impegno in prima persona del presidente Occhiuto, che ha incontrato a Bruxelles vertici e capi unità della Ue, e che dimostra come la Calabria stia finalmente acquisendo credibilità e buona reputazione. Grazie Roberto, continua così: la Calabria che il Paese e l’Europa non si aspettano non è solo uno slogan, sta diventando finalmente realtà».

Gentile (Fi)

«Un governatore del ‘fare’, un amministratore che trova soluzioni ai problemi e soprattutto risposte alle domande di emancipazione e crescita che arrivano dalla Calabria. Il recupero da parte del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, di 69 milioni di euro del Fondo sociale europeo è un grande risultato ottenuto davanti alla Commissione europea e agli organi di controllo comunitari, che pure in un primo momento avevano bloccato questa tranche di finanziamenti. Un'ottima notizia che certifica ancora una volta la nuova stagione di governo intrapresa da Roberto Occhiuto e dal centrodestra calabrese al servizio della loro Regione».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top