L’interrogazione

Gentile (Fi): «Prioritari i lavori di messa in sicurezza lungo la Ss 283 delle Terme Luigiane»

Il deputato di Forza Italia ha presentato un'interrogazione parlamentare al ministro delle Infrastrutture chiedendo quali iniziative intenda adottare

33
di Redazione
19 luglio 2022
10:50
Andrea Gentile
Andrea Gentile

Andrea Gentile, deputato di Forza Italia, ha presentato un'interrogazione parlamentare rivolta al ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili riguardante il Viadotto di Leto, lungo la statale 283 delle Terme Luigiane.

L'interrogazione

Nel documento il parlamentare cosentino scrive: "Premesso che il viadotto Valle di Leto, lungo la SS 283 ‘Delle Terme Luigiane’, è stato interdetto al traffico per motivi di sicurezza, in quanto interessato da spostamenti che hanno prodotto uno scorrimento dell’impalcato sugli appoggi e nonostante siano ormai trascorsi due anni dal momento della chiusura al traffico del viadotto, i lavori per la sua messa in sicurezza non sono stati ancora avviati, con grave pregiudizio per i tanti automobilisti che, quotidianamente, erano soliti percorrere questa importante via di collegamento tra l'area del litorale tirrenico cosentino con i paesi dell’entroterra. A ciò si aggiunga - prosegue nella sua interrogazione Gentile - che la strada provinciale 270 sulla quale è stato deviato il traffico risulta inadeguata a garantire la piena viabilità soprattutto in estate, così generando un ulteriore danno per l'economia del territorio, soprattutto nel settore turismo, che d'estate richiama migliaia di persone. Si chiede pertanto al Ministro, conclude l’esponente politico, quali iniziative di competenza, anche di natura economica, intenda adottare al fine di garantire l’avvio e il completamento dei lavori per la messa in sicurezza del viadotto Valle di Leto".


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top