Governo, d’Ippolito: «Sì a Draghi se non rinnegherà le conquiste del M5s»

Il deputato cinquestelle calabrese apre al dialogo con il presidente incaricato. «Il lavoro di Conte non può essere cancellato: voterò a favore solo se si prosegue su quella strada»

19
di Redazione
5 febbraio 2021
14:35
Giuseppe d’Ippolito
Giuseppe d’Ippolito

«Ieri Giuseppe Conte ha confermato la sua leadership alla guida del Movimento 5 Stelle e tracciato la strada per l'alleanza giallorossa: transizione energetica, transizione digitale e inclusione sociale». È quanto dichiara all'Adnkronos il deputato cinquestelle calabrese Giuseppe d'Ippolito.

«Si apre quindi - prosegue il parlamentare pentastellato - un dialogo con Draghi. Se il prossimo esecutivo avrà una chiara connotazione politica; se non rinnegherà le conquiste del Movimento 5 Stelle in parlamento, dal Reddito di cittadinanza alla tenuta Stato sociale; se saprà contenere Italia Viva e Forza Italia; se darà garanzie su vaccini e riforma della giustizia; se completerà il Recovery Plan, specie a vantaggio dell'ambiente; se investirà sul Sud e sulla sanità pubblica, potrò votarlo nell'interesse degli italiani».


«Diversamente - prospetta d'Ippolito - siederò tra i banchi dell'opposizione, convinto che il lavoro del governo Conte vada proseguito e non possa essere cancellato».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top