«La sanità in Calabria un disastro, il Governo ha il dovere di risolvere la situazione»

VIDEO | Così il ministro della Salute in visita insieme al premier Conte al Grande ospedale metropolitano di Reggio. E ribadisce la volontà di varare «il decreto di emergenza che avrà una durata nel tempo per rispettare le prerogative regionali»

405
di Redazione
18 aprile 2019
13:08

«Qui l’obiettivo principale è il diritto alla salute dei cittadini calabresi ed evitare una sanità di serie d». Così il ministro della Salute Giulia Grillo parlando con i giornalisti appena giunta al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria che visiterà insieme al premier Conte prima del Consiglio dei ministri che si terrà in città. «Qui c’è una sanità di serie d, la Calabria è ultima per livelli essenziali di assistenza con un punteggio di 136 mentre il minimo dovrebbe essere 160. Oggi la cosa che sta più a cuore a noi è che i cittadini calabresi abbiano garantito il loro diritto alla salute».

E sul decreto che dovrà essere approvato oggi: «Non è una riforma ma un decreto di emergenza che ha una durata nel tempo proprio per rispettare le prerogative regionali delle quali noi abbiamo assoluto rispetto. Dobbiamo però constatare – conclude – che in dieci anni nessuno è stato in grado di risolvere la situazione, noi abbiamo il dovere morale di provarci e questo consiglio dei ministri oggi è un segnale importante». Il ministro della Salute e il premier Conte stanno procedendo in questo momento a visitare i reparti dell'ospedale per «rendersi conto di persona dello stato delle cose».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio