Il caso

Guerra in casa Lega, Princi fa ricorso contro il consigliere regionale Gelardi per ineleggibilità

Il dirigente scolastico non avrebbe cessato le proprie funzioni entro la data utile alla presentazione delle liste. L' udienza fissata a gennaio potrebbe modificare la geografia del Consiglio regionale

32
di Redazione
10 dicembre 2021
23:00

Il reggino Stefano Princi, primo dei non eletti della Lega alle ultime regionali per la circoscrizione di Reggio Calabria ha depositato ricorso presso il Tribunale ordinario di Catanzaro per il tramite dei suoi avvocati Maria Carmela Sgro, Jole Le Pera e Anselmo Torchia, per far dichiarare l’ineleggibilità del dirigente scolastico Giuseppe Gelardi.

Lo rende noto lo stesso Princi in una nota secondo cui: «Il dirigente scolastico, figura apicale della Pubblica Amministrazione, per come risulta dai documenti in possesso, non ha cessato le proprie funzioni entro la data utile alla presentazione delle liste per la competizione elettorale regionale, ossia il 3 settembre».


Per Princi: «Le funzioni svolte dallo stesso rientrano, senza ombra di dubbio, tra quelle fattispecie previste dall’art 2 comma 1 n 1 della legge 154/1981, norma questa preesistente con la legge 165/2004 che fissa i principi per i quali la sussistenza delle cause di ineleggibilità qualora le attività o le funzioni svolte dal candidato, anche in relazione a peculiari situazioni delle regioni, possano turbare o condizionare in modo diretto la libera decisione di voto degli elettori ovvero possano violare la parità di accesso alle cariche elettive rispetto agli altri candidati. Le cause di ineleggibilità, infatti, sono preordinate a prevenire il rischio che attraverso l’esercizio di certe funzioni di particolare prestigio, venga esercitata una indebita influenza sugli elettori (sotto forma di captatio benevolentiae o di metus potestatis)».

Quanto al merito della posizione ricoperta da Gelardi, il leghista afferma: «La specificità delle funzioni attribuite al dirigente scolastico dall’art. 25 comma 2 del D.lgs 165 /01, lo caratterizza come manager della P.A. Il dirigente scolastico è: legale rappresentante dell’Ente; datore di lavoro; pubblico ufficiale. Il dottore Gelardi oltre a ricoprire il ruolo di dirigente scolastico presso l’Istituto Superiore l’ I.I.S. “ F. Severi” di Gioia Tauro ha avuto un incarico, in data 31 agosto 2021, aggiuntivo di reggenza presso l’ I.C. “ F. Sofia Alessio - N. Contestabile” di Taurianova, considerando che lo stesso subordina è all’apice di un organigramma che comprende oltre 400 lavoratori tra personale docente e personale Ata». La parola al giudice il prossimo 19 gennaio.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top