L’iniziativa

Il partito Italexit mette radici a Cosenza, il leader Paragone: «Con la soglia di sbarramento democrazia limitata»

INTERVISTA | Comizio in piazza sotto la pioggia, dopo l'inaugurazione di una sezione della compagine politica fondata all'indomani dell'espulsione dal Movimento cinquestelle

158
di Salvatore Bruno
9 luglio 2022
13:29
Gianluigi Paragone durante il comizio in Piazza Kennedy a Cosenza
Gianluigi Paragone durante il comizio in Piazza Kennedy a Cosenza

La paventata introduzione di una soglia di sbarramento del 4 percento alle prossime politiche fa storcere il naso a Gianluigi Paragone.

Comizio bagnato dalla pioggia

Il fondatore e leader di Italexit, in Piazza Kennedy a Cosenza per un comizio in parte bagnato dalla pioggia, ritiene che l'adozione di un tale provvedimento,  sia un tentativo dei partiti maggioritari di limitare la rappresentanza in Parlamento: «Il Palazzo sta facendo di tutto per evitare che le forze antisistema possano competere al gioco democratico – ha dichiarato - Non vorrei che lo sbarramento più alto fosse prodromico, a questo punto, alla demolizione della democrazia».


Inaugurata una sezione

Nel capoluogo bruzio ha inaugurato in Piazza Loreto una sezione del partito, al quale ha dato vita all’indomani della sua espulsione dal Movimento Cinquestelle con cui il giornalista, noto al grande pubblico per la conduzione di trasmissioni e talk show televisivi come L’ultima parola e La gabbia, è stato eletto senatore con il sistema proporzionale. «Il territorio deve essere legato alla rappresentanza – ha infine sottolineato – perché gli elettori hanno il diritto di chiedere poi la rendicontazione alla classe dirigente a cui decide di manifestare il proprio consenso». Ecco l’intervista

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top