Sicurezza nei comuni

Il presidente del Consiglio regionale Mancuso: «Rendere operativa legge su polizia locale»

Nel corso di un incontro al quale hanno partecipato anche il consigliere Giuseppe Neri e i dirigenti dei vigili urbani della Calabria si è discusso su come sbloccare l'impasse e dare efficacia alla normativa

16
di Redazione
2 maggio 2022
19:58
Uno scatto dall’incontro a Palazzo Campanella
Uno scatto dall’incontro a Palazzo Campanella

«A distanza di quattro anni dall'approvazione della legge regionale in materia di servizi di polizia locale, intendiamo sbloccare ogni impasse e dare piena ed efficace attuazione alla normativa. L'identità e l'immagine di una divisa cosi nobile vanno assolutamente rilanciate». Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso, incontrando a Palazzo Campanella, assieme al consigliere Giuseppe Neri, estensore della legge, i dirigenti della Polizia locale della Calabria.

«Dobbiamo fare in modo - ha aggiunto Mancuso - che la nuova norma rappresenti la sintesi virtuosa di un percorso legislativo per mezzo del quale il ruolo, la formazione e la riorganizzazione della Polizia locale potranno essere pilastri portanti per gli enti locali calabresi».


Secondo il presidente del Consiglio regionale, «la Polizia locale merita grande rispetto e attenzione e le sue funzioni vanno salvaguardate e adeguatamente sostenute. Viste, tra l altro, le importanti responsabilità che si assume. Insieme ai rappresentanti dei dirigenti e comandanti della Polizia locale, procederemo alla definizione di un iter legislativo che si faccia definitivamente carico degli appelli e delle loro esigenze».

A detta del consigliere Neri, «il Tavolo tecnico e la costituzione dell'Ufficio di coordinamento avranno il compito di dare esaustività al corpo normativo, attraverso la formulazione, e la conseguente approvazione, degli allegati alla legge vigente».

All'incontro, che prelude al tavolo istituzionale di prossimo insediamento, hanno partecipato, oltre al capo di gabinetto del Presidente del Consiglio, Domenico Macrì, i dirigenti della Polizia locale di Reggio Calabria, Salvatore Zucco; di Catanzaro, Giovanni Laganà; di Vibo Valentia, Michele Bruzzese, e di Crotone, Francesco Iorno; il funzionario Eugenio De Benedetto, per la Polizia metropolitana di Reggio Calabria, e il comandante di Casignana, Nunzio Caridi, nella qualità di esperto di Polizia locale.

«L'Ufficio di coordinamento - hanno assicurano Mancuso e Neri - sarà presto insediato, per riordinare ed innovare la Polizia locale in Calabria, grazie ad alcuni punti fondamentali come l'istituzione di corsi di formazione professionale specializzanti, la standardizzazione di mezzi di servizio e uniformi e segni distintivi. E, inoltre, l'individuazione di criteri e sistemi di selezione omogenei su base regionale per l'accesso al ruolo di agenti ed ufficiali di Polizia locale».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top