Elezioni Catanzaro

L’esultanza del dottorando Umg per Fiorita: «Sei tu il sindaco che attendevamo»

Lettera aperta di Sebastian Ciancio, avvocato del foro catanzarese: «Lo abbiamo sognato, ora è successo davvero». Poi l’appello ai consiglieri responsabili per «lavorare al servizio della comunità»

27 giugno 2022
12:42

«Lo abbiamo sognato, lo abbiamo voluto, è successo davvero. Complimenti, Nicola, da un elettore che da anni non ti ha scelto semplicemente come candidato sindaco ma come amico, guida, modello a cui ispirarsi quotidianamente. In te e nei tuoi progetti per la città ho sempre trovato terreno fertile per coltivare pensieri positivi e lasciare fiorire un impegno civico, intriso di passione ed entusiasmo». Lo scrive in una nota Sebastian Ciancio, avvocato del foro catanzarese e rappresentante dei dottorandi dell'università Magna Grecia di Catanzaro.

«Fiorita è la mia vita da diverso tempo, non ho mai smesso di credere e sperare che la nostra proposta politica potesse prevalere un giorno su inciuci, collusioni e misfatti. La linearità del nostro percorso, la coerenza delle nostre idee, la compattezza della nostra squadra, la bellezza di un programma aperto e partecipato, hanno rappresentato la ragione di questo successo elettorale.


Riproporre gli stessi interpreti della mala-gestione di Catanzaro non poteva garantire libertà d’azione e quel cambio di passo che i catanzaresi invocavano disperatamente. Per questo, dal 2017, abbiamo deciso con forza e consapevolezza da che parte stare. Quella di Nicola Fiorita, di una “Catanzaro europea”, capoluogo di cultura e creatività, città inclusiva, produttiva ed ecosostenibile. Dalla parte di una politica autorevole e trasparente, di un’amministrazione competente e  finalmente libera da falsi profeti e giochi di palazzo.

Sono convinto, Nicola, che nominerai una Giunta di alto profilo che si impegnerà con le adeguate competenze per il rilancio del nostro territorio e che i consiglieri responsabili lavoreranno da subito al servizio della comunità mentre quelli dissidenti rimarranno impantanati nella palude dei tatticismi elettorali, perdendo voti, consenso e la faccia. Nonostante gli innumerevoli impegni che ti attendono, so che non ci lascerai soli ma rimarrai ancora in mezzo a noi, cogliendo problemi, sensibilità, istanze. Tra la gente, per la gente. La nostra gente. Perche sei proprio tu il sindaco nuovo che attendavamo. Il sindaco della “rinascita”, quella vera e credibile. Il sindaco con cui cambiare insieme la storia di questa città.

Una soddisfazione infinita per te, Maura e Blanca. Un’occasione unica ed irripetibile per ciascuno di noi. Esulta quindi, festeggia questo traguardo ma soprattutto goditi il meritato riposo, Nicola. E appena puoi rivolgi gli occhi al cielo, pochi secondi. Ti accorgerai che dall’alto, tra le nubi che si diradano per lasciare spazio al sole, un viso splende di una luce accecante, sorridendoti. Bentornato sindaco Fiorita».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top