L’elezione

Lorenzo Fontana presidente della Camera, saluta il Papa e ringrazia Bossi: «Il Paese non deve omologarsi»

L'ex ministro della Lega ha raggiunto la maggioranza assoluta nel corso della quarta votazione conclusasi poco fa a Montecitorio, conquistando 222 preferenze

67
di Redazione
14 ottobre 2022
12:00

Lorenzo Fontana è il nuovo presidente della Camera. L'ex ministro della Lega ha raggiunto la maggioranza assoluta nel corso della quarta votazione conclusasi poco fa a Montecitorio, conquistando 222 preferenze.

Gli aggiornamenti

Ore 12.56 - Il governatore della Calabria Occhiuto: «La Russa e Fontana sono politici di esperienza e personalità di livello»

«Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana, neo presidenti di Senato e Camera, sono politici di esperienza e personalità di livello». Lo scrive su Twitter Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria. «Interpreteranno al meglio, con senso di responsabilità e spirito di servizio - aggiunge Occhiuto - i ruoli istituzionali per cui sono stati eletti. Congratulazioni e buon lavoro».


Ore 12.25 - Il primo discorso di Fontana alla Camera

«È con forte gratitudine e grande commozione che mi rivolgo a voi per ringraziarvi per la fiducia espressa nei miei confronti». Lorenzo Fontana, eletto presidente della Camera, apre così il discorso di insediamento. L'esponente della Lega esprime gratitudine «anche a coloro che non hanno votato per me». «Sarà un grande onore dirigere i lavori» della Camera. «Desidero rivolgere un vivo e autentico saluto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, perno della nostra nazione, fondamentale garante della nostra Costituzione e custode dei suoi valori fondamentali, e all’intera Corte Costituzionale», dice.

«Voglio dedicare un primo saluto al Pontefice Francesco che rappresenta il riferimento spirituale della maggioranza dei cittadini italiani e promuove il rispetto dei più alti valori morali nel mondo, a partire dal rispetto della dignità umana e dei diritti fondamentali umani e che sta svolgendo un'azione diplomatica a favore della pace senza eguali». «Infine -dice- permettetemi un ringraziamento personale all'onorevole Umberto Bossi, senza il quale non avrei mai iniziato la mia attività politica. Lo ringrazio personalmente».

«Al pari dei miei predecessori sono giunto alla Camera per promuovere il bene comune per i cittadini, esprimendo i valori e gli ideali che orientano le azioni politiche. Il mio impegno sarà di rappresentare e coadiuvare l'azione parlamentare di tutti gli onorevoli deputati, nel rispetto assoluto della parità dei diritti di tutti i deputati, di maggioranza e opposizione. La legislatura che sta iniziando dovrà avere il compito di riaffermare il ruolo centrale del Parlamento», prosegue sostenendo che servirà una «rinnovata attenzione sulla qualità». E sottolinea che servirà «una inversione di tendenza tra potere normativo del governo e del Parlamento».

Ore 12.10 - Il profilo di Lorenzo Fontana

Chi è Lorenzo Fontana, il nuovo presidente della Camera: filorusso e cattolico ultraconservatore

Ore 12.03 - Lorenzo Fontana è il nuovo presidente della Camera

Ore 11.42 - Chiusa votatione, in corso lo spoglio

Ore 11.15 - «Fi voterà Fontana»

«Forza Italia voterà Lorenzo Fontana come Presidente della Camera dei deputati». Lo scrive su Twitter Antonio Tajani, Coordinatore nazionale di Forza Italia.

Ore 10.39 - Scarpa e Zan espongono un grande striscione con la scritta "No a un presidente omofobo pro Putin"

Non appena inizia la quarta votazione per eleggere il presidente della Camera dei deputati tra cui Rachele Scarpa ed Alessandro Zan del Pd espongono un grande striscione con la scritta "No a un presidente omofobo pro Putin". Il riferimento è a Lorenzo Fontana della Lega, su cui dovrebbero convergere i voti della maggioranza di centrodestra. Il presidente provvisorio Ettore Rosato ne ha chiesto la rimozione ai commessi.

Ore 10.30 - Inizio quarta votazione

Il voto di ieri alla Camera

Nel primo voto le schede bianche sono state 369, 4 voti per il leghista Riccardo Molinari, 3 per Enrico Letta. Le schede nulle sono state 10. A vuoto anche la seconda votazione con 375 schede bianche. Una nuova 'fumata nera' alla terza votazione: 357 schede bianche. La seduta è stata quindi aggiornata.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top