Lamezia, stretto un patto politico tra M5s e centrosinistra

L’obiettivo, spiega una nota, è «spendersi nell'immediato nella cura delle tante e delicate istanze del territorio, promuovendo e valorizzando vocazioni, attitudini ed eccellenze»

5
di T. B.
29 dicembre 2020
14:18

Si scaldano i motori nella politica lametina, se sia in vista della corsa per le regionali o per il rinnovo del voto in quattro sezioni cittadine non è dato ancora sapersi, anche se dopo una prima fase in cui si era dato per certo che quest’ultimo non potesse portare a grandi variazioni di assetto, ora c’è anche chi sostiene che si potrebbe arrivare al ripetersi del ballottaggio.

Fatto sta che questa mattina si è tenuto un incontro tra rappresentanti ed esponenti di più forze politiche della città di Lamezia. Erano presenti Eugenio Guarascio per "Nuova era", candidato nella scorsa tornata elettorale a sindaco di Lamezia, Franco Lucia, eletto recentemente segretario del Pd cittadino, Giuseppe D'Ippolito, deputato del Movimento 5stelle, Sebastiano Barbanti per Italia viva e Rosario Piccioni, consigliere comunale decatuto per "Lamezia Bene comune".


Il confronto, spiega una nota, è stato «finalizzato a creare un fronte politico largo, progressista e di sinistra, ma aperto alle forze civiche e democratiche della città, che possa spendersi nell'immediato nella cura delle tante e delicate istanze del territorio, promuovendo e valorizzando vocazioni, attitudini ed eccellenze che Lamezia Terme esprime».

«Tra i primi impegni - si legge ancora - sarà quello di incontrare il commissario prefettizio Priolo che guida il Comune, per rappresentare una serie di utili indicazioni nel governo della città ed instaurare un fondamentale rapporto di collaborazione e confronto».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio