Lamezia, Pasqualino Ruberto si dimette da consigliere comunale

Dal carcere di Vibo l’ex presidente di Calabria Etica arrestato nell’inchiesta “Robin Hood” consegna la sua lettera di dimissioni. Al suo posto entrerà Davide Mastroianni

di M. S.
11 febbraio 2017
09:58
Pasqualino Ruberto
Pasqualino Ruberto

Al suo posto entrerà Davide Mastroianni, primo dei non eletti nella lista del già candidato a sindaco della città della Piana. Pasqualino Ruberto, con una lettera inviata dal carcere di Vibo dove è detenuto, ha ufficializzato infatti le sue dimissioni dalla carica di consigliere comunale di Lamezia.

La gestione del “comitato” sui fondi europei, ecco come amministrava Salerno


 

L'inchiesta. Ruberto è stato arrestato lo scorso 2 febbraio nell’ambito dell’operazione denominata “Robin Hood” che ha portato a nove provvedimenti di custodia cautelare in carcere. L’ex presidente di Calabria Etica è accusato di aver fatto parte di quello che è stato definito dagli inquirenti un “comitato d’affari” creato per sottrarre fondi pubblici dell’Unione europea destinati alle famiglie in difficoltà e di essere fidato uomo d’affari di Nazzareno Salerno, il consigliere regionale anch’egli travolto e arrestato nell’ambito dell'inchiesta. (m.s.)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio