Lavoro, turismo e rifiuti: la Regione approva il piano di ripresa economica post Covid

Progetti e interventi riguardano anche innovazione tecnologica delle imprese, sostegno all'orientamento, aiuti alle ditte operanti nel comparto edilizio

7
31 maggio 2021
19:44

La Giunta regionale della Calabria ha approvato le linee programmatiche di rilancio dell’economia a seguito dell’emergenza Covid. La delibera è stata proposta dal presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, e dall’assessore regionale allo Sviluppo economico, Fausto Orsomarso.

Il piano di ripresa – riferisce una nota diffusa dall’Ufficio stampa della Regione Calabria – «trae origine dalla delibera dello scorso 4 febbraio in cui la Giunta ha fornito ‘un atto di indirizzo ai dipartimenti regionali, con il coordinamento del dipartimento di Programmazione unitaria, per l’elaborazione di un progetto regionale di ripresa economica e la ricognizione e l’individuazione delle risorse finanziarie compatibili’».


Si è stabilito, inoltre, che il piano di ripresa dovrà contenere «interventi di sistema mediante specifici progetti integrati settoriali e territoriali nei seguenti ambiti: innovazione tecnologica e digitalizzazione delle imprese; politiche per l’attrazione degli investimenti e sostegno all’internazionalizzazione delle filiere strategiche; qualificazione dell’offerta turistica e culturale; investimenti per l’economia circolare (rifiuti, fonti rinnovabili) e sostegno alle imprese operanti nel comparto edilizio per la qualificazione del patrimonio immobiliare esistente, il risparmio energetico e il miglioramento sismico degli edifici». Altri punti delle linee programmatiche del Piano riguardano «le azioni di politiche attive del lavoro; sostegno all’orientamento, formazione e collocamento lavorativo nelle filiere strategiche regionali; empowerment femminile».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top