Lega Crotone: «Il volantino un inno alla donna». Salvini prende le distanze

Così il segretario del partito della città pitagorica sulle polemiche suscitate dopo la diffusione del manifesto. Intanto il ministro dell’Interno: «Non ne sapevo niente e non ne condivido alcuni contenuti»

234
di Redazione
6 marzo 2019
15:11
Matteo Salvini
Matteo Salvini

«Il volantino della Lega di Crotone per la Festa della donna è un inno al ruolo centrale della donna nella società». Lo afferma il segretario della Lega di Crotone, Giancarlo Cerrelli, in relazione alle polemiche suscitate dalla sua iniziativa. «Una certa sinistra, di cui Fratoianni è un autorevole rappresentante propizia una lotta tra i sessi che vede la donna contrastare in modo rancoroso l'uomo. La Lega, al contrario, esprime la necessità di un'alleanza tra l'uomo e la donna per porre le basi a favore di una società a misura d'uomo.

Un'autodeterminazione senza limiti della donna, sostenuta da un femminismo antagonista nei confronti dell'uomo, ha favorito un disequilibrio nella società, che ha avuto un riverbero negativo in tutti gli ambiti a cominciare da quello familiare, che è stato decostruito scientificamente nelle sue basi. La Lega, invece - dice ancora Cerrelli - è evidentemente contraria alla violenza perpetrata da chiunque commessa e ritiene che i cosiddetti 'femminicidi' come anche i cosiddetti 'maschicidi', che sono evidentemente da condannare, sono la conseguenza di rapporti familiari sempre più labili e basati sulle emozioni. La sinistra è propensa ad accettare che la donna sia trattata da 'incubatrice' per favorire l'egoismo di alcuni. Così come intende eliminare i termini 'papà' e 'mamma', cari alla nostra civiltà e alla nostra antropologia, per sostituirli subdolamente con i termini 'genitore 1' e 'genitore 2'».

 

Mentre la Lega prova a difendersi dalle aspre critiche dopo la pubblicazione del manifesto diffuso in occasione della festa della donna il ministro dell’Interno e leader del partito Matteo Salvini prende le distanze: «Non ne sapevo niente e non ne condivido alcuni contenuti. Lavoro per la piena parità di diritti e doveri per uomini e donne, per mamme e papà» - ha dichiarato all’Agi.

 

LEGGI ANCHE:

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio