Spirlì e Lega Calabria a rapporto da Salvini: liste aperte a candidati civici e consiglieri confermati

Il leader del Carroccio ha incontrato a Roma i vertici calabresi del partito prima di vedersi con Meloni e Berlusconi. Al centro dell'incontro le prossime elezioni regionali. Sul tavolo anche l'analisi degli ultimi mesi di governo

565
di Riccardo Tripepi
20 ottobre 2020
15:43

Incontro tra Matteo Salvini e i dirigenti della Lega in Calabria, dopo la scomparsa di Jole Santelli. Il vertice è stato voluto dal Capitano per fare un punto immediato anche in seguito agli ultimi medi di gestione che non sono stati per nulla semplici, con tante incomprensioni tra gli alleati. Anche i risultati della amministrative, soprattutto a Reggio con la sconfitta di Antonino Minicuci, hanno lasciato il segno.

Presenti, tra gli altri, il vicepresidente e assessore alla Cultura Nino Spirlì, il coordinatore regionale Cristian Invernizzi, il deputato Domenico Furgiuele, il sindaco di Taurianova Roy Biasi, i consiglieri regionali Filippo Mancuso, Tilde Minasi, Pietro Molinaro, Pietro Raso, oltre al responsabile per gli Enti Locali Walter Rauti e al presidente di Sorical Cataldo Calabretta. Collegato da remoto l’eurodeputato Vincenzo Sofo


 

Al centro della riunione, il futuro della regione con particolare riferimento a infrastrutture e sanità. Si è parlato anche delle prospettive del porto di Gioia Tauro e della situazione degli acquedotti. La Lega è determinata a organizzare il lavoro in vista dei prossimi mesi, per traghettare al meglio la Regione fino alle elezioni e per preparare il partito in vista della campagna elettorale. E pieno sostegno a Nino Spirlì è stato dato da Matteo Salvini che ha garantito il massimo sostegno all’azione del presidente per tutto il tempo necessario prima del voto.

In vista delle elezioni, Salvini ha chiesto di individuare liste di candidati di qualità, aprendo anche alle esperienze civiche e confermando i quattro consiglieri regionali uscenti. Tra poco il leader leghista vedrà Giorgia Meloni e Antonio Tajani: sul tavolo la richiesta di individuare un profilo condiviso per l’aspirante governatore, che la Lega vorrebbe identificare entro la fine del mese.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio