Locri, offese sui social contro gli amministratori: il sindaco denuncia

Le calunnie lanciate da un profilo anonimo. Calabrese: «Il nostro coraggio ha fatto saltare i nervi a qualcuno»

15
di Ilario  Balì
29 luglio 2019
23:28

Post dal pesante contenuto offensivo sono stati lanciati in rete da un profilo anonimo all’indirizzo dell’amministrazione comunale di Locri guidata dal sindaco Giovanni Calabrese. A darne notizia è stato lo stesso primo cittadino, la cui pazienza e tolleranza istituzionale hanno raggiunto il limite, costringendolo a presentare una denuncia alle forze dell’ordine.

 

«Siamo certi che l'anonimo, attento e male informato "scrivano" verrà presto individuato e pagherà per l'ignobile azione – afferma Calabrese - In questi anni abbiamo subito diverse "attenzioni", abbiamo denunciato e non ci siamo messi a fare le vittime. Probabilmente con la nostra azione, in particolar modo con alcune recenti coraggiose iniziative, abbiamo fatto saltare i nervi a qualcuno o a più di qualcuno». Il riferimento è alla demolizione delle tombe abusive costruite all’interno del cimitero comunale. «Ci dispiace e ci addolora – prosegue il sindaco di Locri - che sia stata infangata la memoria dei nostri familiari ma, da gente vigliacca, gretta e brutta, non ci si poteva aspettare altro. La nostra risposta alle loro calunnie continuerà ad essere il nostro coraggio, il nostro impegno e la nostra azione». 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio