Locri, la sfida europea di Iacucci e Nucera

VIDEO | Il tour elettorale dei candidati in quota Pd a Bruxelles ha fatto tappa nella Locride. «Ritornare al manifesto di Ventotene»

11
di Ilario  Balì
16 maggio 2019
11:25
Pd, Nucera e Iacucci
Pd, Nucera e Iacucci

Un banco di prova importante con vista sulle regionali di autunno. La marcia di avvicinamento alle europee del prossimo 26 maggio del Pd calabrese ha fatto tappa a Locri, nel circolo guidato dal segretario Giuseppe Fortugno, dove i candidati calabresi in quota dem Franco Iacucci e Lucia Nucera hanno presentato alla platea i loro programmi per portare una voce di Calabria a Bruxelles.

«Diritto al lavoro e diritto alla parità sociale sono le priorità – ha espresso Nucera – con un occhio di riguardo ai ragazzi, che devono poter godere degli stessi diritti dei loro coetanei spagnoli, olandesi e tedeschi. Serve un’Europa a misura di cittadino – ha proseguito l’assessore comunale reggino - attraverso lo snellimento della burocrazia». Sul piano dei contenuti, entrambi i candidati hanno rimarcato l’importanza dell’imminente consultazione elettorale, che cade in un momento di grande difficoltà per l’Unione Europea, al centro di critiche ed attacchi da parte dei movimenti sovranisti.

Per Iacucci «E’ necessario tornare allo spirito del manifesto di Ventotene, dove l’obiettivo principale era anche la costruzione dell’Europa politica e degli Stati uniti d’Europa».

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio