Legittimo lo scioglimento di Marina di Gioiosa, l'ex sindaco: «Ingiustizia è fatta»

La sentenza ribalta la decisione favorevole del Tar del Lazio. La delusione di Domenico deluso: «Giustizia e democrazia sono state massacrate»

3
di Ilario  Balì
11 ottobre 2019
12:13
Domenico Vestito
Domenico Vestito

Il Consiglio di Stato, sezione terza, ha appena depositato la sentenza che, ribaltando la decisione favorevole del Tar del Lazio, dichiara legittimo lo scioglimento del Comune di Marina di Gioiosa Ionica per infiltrazioni mafiose. Amaro il commento dell'ex sindaco Domenico Vestito: «Ingiustizia è fatta - ha tuonato - Il delitto perfetto è stato consumato. Giustizia e democrazia sono state massacrate».

Intanto entro domani scadranno i termini per la presentazione delle liste in vista delle elezioni comunali del 10 novembre. Due i probabili candidati, a capo di liste civiche. Da una parte il penalista Geppo Femia, dall'altra l'ambientalista Giuseppe Belcastro. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio