Calabria film commission, Minoli si dimette ma Spirlì lo riconferma

Il commissario della fondazione aveva inviato una lettera per lasciare l’incarico assegnato a suo tempo dalla governatrice Santelli. Ma il presidente facente funzioni ha respinto le dimissioni

36
di Redazione
10 novembre 2020
19:09
Giovanni MInoli
Giovanni MInoli

Il presidente facente funzioni della Giunta regionale della Calabria, Nino Spirlì, ha respinto le dimissioni del commissario della Calabria film commission, Giovanni Minoli.
Il giornalista e autore televisivo aveva inviato una lettera nella quale comunicava l’intenzione di rimettere il suo incarico, affidatogli dalla presidente Jole Santelli, poi prematuramente scomparsa a causa di un lunga malattia.

Proprio alla luce del rapporto fiduciario che aveva determinato la sua nomina, Minoli aveva presentato le sue dimissioni. Spirlì, si legge in una nota stampa della Regione, «ha preso atto delle dimissioni e le ha respinte». «L’incarico del commissario è stato dunque riconfermato – continua il comunicato -. Spirlì, a breve, incontrerà Minoli per ribadire il progetto di rilancio della fondazione ideato dalla compianta presidente della Regione, Jole Santelli».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio