Paola, matrimonio finito tra Pd e Psi: si dimettono un assessore e il presidente del Consiglio comunale

Trotta (Politiche sociali) e Sciammarella hanno eseguito l’ordine di scuderia del dem Graziano Di Natale che rimprovera al sindaco socialista Perrotta di non averlo sostenuto alle Regionali. Ora c’è il rischio di scioglimento anticipato

47
di Antonio Alizzi
19 ottobre 2021
11:39
Ernesto Trotta e Barbara Sciammarella (foto Facebook)
Ernesto Trotta e Barbara Sciammarella (foto Facebook)

Mentre Franz Caruso festeggiava la sua elezione a sindaco di Cosenza, grazie a un’alleanza tra Psi e Pd, a Paola i due partiti hanno sancito il divorzio, con le dimissioni del presidente del Consiglio comunale, Barbara Sciammarella e dell’assessore alle Politiche sociali, Ernesto Trotta (entrambi del Pd), per motivi politici. Entrambi sono vicini all’ex consigliere regionale Graziano Di Natale, rimasto fuori dalla nuova composizione, essendo stato il primo dei “non eletti” nella lista del Partito democratico.

Secondo i ben informati, l'idillio si è rotto nel momento in cui Di Natale avrebbe accusato l'attuale primo cittadino della città di San Francesco, Roberto Perrotta (Psi), di non averlo sostenuto adeguatamente alle ultime elezioni regionali. Inoltre, sarebbero in predicato lasciare la giunta anche altri assessori. La maggioranza dunque rischia di implodere a sette mesi dalla scadenza naturale del mandato. La minoranza di centrodestra andrà in soccorso del sindaco Perrotta o metterà la firma sullo scioglimento anticipato del consiglio comunale? Staremo a vedere.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top