Paolini presenta la sua coalizione: 'Felici di viaggiare insieme ad Ncd'

La riammissione della lista Cosenza Popolare, decisa dal Consiglio di Stato, ha dato nuova linfa alla coalizione guidata da Enzo Paolini, candidato alla carica più importante di Palazzo dei Bruzi.

18 maggio 2016
14:12

COSENZA -  Il rapporto che lega il PSE al Nuovo Centro Destra non è stato scalfito dall'inatteso incidente burocratico che in un primo momento aveva messo fuorigioco la lista degli alfaniani, alimentando anche i sospetti che i Gentile volessero mollare l’avvocato con la passione del rugby. Al contrario, se possibile, questo episodio ha addirittura cementato il legame tra Paolini ed Ncd, come testimoniato dalla presenza di Katya Gentile alla conferenza stampa organizzata dallo stesso Paolini, cui era presente anche Giuseppe Mazzuca . «

"Siamo felici di viaggiare insieme al Nuovo Centro Destra – ha detto tra l’altro Paolini - all'insegna della lealtà e della coerenza. Siamo felici soprattutto di non trovarci sullo stesso piano di chi cerca di pagare i propri debiti personali con i soldi del Comune oppure in un solo giorno approva decine di determine per affidare lavori senza gara d'appalto per svariate centinaia di migliaia di euro».

Sulla mancata candidatura, Katya Gentile ha precisato: «Nel 2011 sono stata la più votata in città. Non ho bisogno di misurarmi con l'elettorato, ma preferisco dare spazio a tante giovani nuove leve che vogliono affacciarsi alla politica».

«Del resto - è intervenuto Paolini - neppure Giuseppe Mazzuca è candidato, e però sia Mazzuca sia Katya Gentile avranno un ruolo rilevante nel prossimo governo di Cosenza». Dunque Paolini lascia intendere che se dovesse essere eletto, entrambi faranno parte della giunta, Katya Gentile con ogni probabilità con la carica di vicesindaco.

Infine, sollecitato dalle domande dei cronisti, Paolini ha informato la stampa di aver messo il proprio studio legale a disposizione degli attivisti della lista Hettaruzzu Hebdo affinché possano essere riammessi in extremis alla competizione elettorale. Anche se l'ipotesi è assai remota poiché la compagine civica ha rinunciato al ricorso presso il Consiglio di Stato.

Salvatore Bruno

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top