Il Pd nazionale batte un colpo: Orlando arriva a Vibo, ma Oliverio non ci sarà

L'assenza del governatore segnale evidente del gelo calato nei rapporti con il partito nazionale che rendono sempre più complicata la strada che dovrebbe portare alla sua ricandidatura

72
di Riccardo Tripepi
18 maggio 2019
12:51
L’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando
L’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando

Finalmente arriva un big del Pd nazionale in Calabria. Soltanto Maurizio Martina, almeno fin qui, aveva varcato i confini della nostra Regione prima del voto per le primarie che hanno eletto Nicola Zingaretti segretario nazionale.

Sarà l’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando a rompere il tabù arrivando domenica sera alle 18.30 a Vibo Valentia per un appuntamento elettorale che si svolgerà nella segreteria del candidato sindaco Luciano. Appuntamento che oggi sarà preceduto, sempre a Vibo, dall’arrivo del capolista del Pd alle europee Franco Roberti.

Grande attesa, ovviamente, per quelle che potranno essere le posizioni e le valutazioni sulla stato di salute del partito calabrese che ha tributato un largo consenso a Zingaretti, ma che si trova commissariato e alle prese con le grane giudiziarie che si sono abbattute in rapida successione sul governatore Mario Oliverio.

 

Proprio Orlando qualche giorno fa ha incontrato i vertici del Pd dell’Umbria per provare a chiudere la vicenda relativa a Catiuscia Marini che proprio in queste ore sta affrontando in Consiglio regionale la discussione sulle proprie dimissioni. «Non ci saranno differenze tra Umbria e Calabria» il concetto espresso da Orlando che ricalca quello già formulato da Zingaretti subito dopo l’esplodere dell’inchiesta Passapartout.

In generale la sensazione è che da Roma si voglia percorrere la via della prudenza almeno fino alla conclusione delle elezioni europee e della amministrative, anche per verificare i risultati Pd sui vari territori e non rischiare di perdere consensi alla vigilia dell’appuntamento con le urne.

Un dato, però, è certo Mario Oliverio non sarà a Vibo né questa sera, né all’incontro con Andrea Orlando. Ulteriore segnale del gelo calato nei rapporti tra il governatore il partito romano e del fatto che la sua ricandidatura alle prossime regionali è tutt’altro che scontata.

 

Riccardo Tripepi

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio