Pronostici invertiti

Pd, per la federazione di Cosenza si va verso un ticket Locanto-Pecoraro

Il candidato sostenuto inizialmente dall'area storica dei democrat ufficializzerà a breve il passo indietro. Con ogni probabilità diventerà presidente della sezione provinciale bruzia

4
di Antonio Clausi
4 febbraio 2022
21:34
Maria Locanto
Maria Locanto

Si va verso un ticket Locanto-Pecoraro per la Federazione provinciale di Cosenza. È quanto emerso da una giornata febbrile in cui alle 20 scadevano i termini per la consegna delle candidature. Quando il gong ha messo un punto alla lunga fase pre-congressuale, nessuno dei due sfidanti iniziali aveva ancora il quadro chiaro. Anche se il sub-commissario avvertiva il sentore che l’epilogo potesse sorridergli. Questo a prescindere dall’incartamento presentato da Antonio Tursi intorno alle ore 18.

Si sono quindi invertiti i pronostici della vigilia. Maria Locanto è diventata la candidata che ha le chance maggiori di accomodarsi sulla poltrona più ambita del Partito Democratico di Cosenza. Vittorio Pecoraro sta per fare un passo indietro come le cariche più alte del Pd nazionale e calabrese gli hanno chiesto. Diventerà presidente della Federazione: dichiarazioni pubbliche nelle prossime ore sanciranno l’accordo. La stessa soluzione verrà applicata per il circolo cittadino: Rosi Caligiuri segretario e Giulio Palma presidente.


L’intesa è arrivata oltre il termine stabilito. Durante la giornata i profili valutati sono stati diversi, tra cui quello di Catia Filippi, candidata con Amalia Bruni alle ultime Regionali. Niente da fare: nessuna convergenza, figurarsi una condivisione. Con lo scorrere del tempo allora ha preso corpo la soluzione che porterà Maria Locanto a guidare Cosenza non più da sub-commissario, ma da segretario. La benedizione di Irto e il via libera di Roma sono arrivati, sentito il parere di Letta, in un’infuocata call conference sull’asse Lamezia-Roma. Anche oltre le otto di sera i telefoni erano roventi. È però l’inizio del congresso, il fatto che si tenga è già un risultato insperato considerate le tensioni dei giorni scorsi. Gli scontenti non mancano, ma anche in questo caso nuovi equilibri si affacciano all’orizzonte.

LEGGI ANCHECommento a caldoPd Cosenza, Pecoraro dopo il passo indietro: «Il mio sacrificio sia utile per un nuovo inizio»

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top