Calabria 2039, Oliverio barricato nella Cittadella e nonno Occhiuto che guarda i cantieri

TUTTE LE FOTO | Neppure noi abbiamo resistito alla tentazione di utilizzare l’app che sta spopolando sul web. E allora ecco un governatore ottantenne ancora asserragliato nel suo ufficio, l'ex sindaco di Cosenza che scappa alla badante e controlla gli operai al lavoro, la parlamentare Nesci al suo quinto mandato che si tiene in forma con lo yoga… e poi tutti gli altri

121
di Enrico De Girolamo
17 luglio 2019
14:24
La politica calabrese tra vent’anni
La politica calabrese tra vent’anni

Calabria 2039. Le Regioni non esistono più da 10 anni, precisamente dal referendum costituzionale fortemente voluto da Matteo Salvini che nel 2028 ha trasformato l’Italia in una Repubblica federale formata da tre Stati parzialmente indipendenti: Padania, Gran Ducato di Rignano sull’Arno ed Emirati calabri uniti.

Mario Oliverio

Quello che in Calabria ancora chiamano il Governatore ha ormai 86 anni e vive asserragliato al 10° piano della Cittadella da vent’anni, precisamente dal novembre del 2019, quando alla fine del suo mandato ha occupato le stanze della presidenza, rifiutandosi di andare via. «Da qui non mi muovo neanche con le cannonate».
«Ma Presidente - gli dicevano gli uscieri della sede regionale in quella drammatica mattina di novembre – faccia il bravo, è finita. Il Pd non ha voluto candidarla, i 200 sindaci che si dicevano pronti a sostenerla sono spariti. Se proprio vuole, provi a candidarsi da solo, si faccia eleggere e poi può tornare». Ma niente, Oliverio di lasciare non aveva nessuna intenzione. «Eh già, così magari finisco a fare l’ultimo consigliere d’opposizione – rispondeva lui -. No, io da qui non mi muovo».

Nicola Adamo e Enza Bruno Bossio

Dopo l’occupazione del 10° piano della Cittadella da parte di Oliverio, anche i fedelissimi Nicola Adamo e Enza Bruno Bossio si sono trasferiti negli uffici della presidenza per dare manforte al Governatore.
Ogni tanto, per farlo contento e rinverdire i tempi che furono, Nicola ed Enza organizzano una finta seduta di giunta regionale. Chiamano un paio di uscieri decrepiti, qualche dirigente quasi mummificato, Carlo Guccione che finalmente ha avuto l’assessorato che tanto desiderava vent’anni prima, e stilano un ordine del giorno fasullo. «Primo punto: la Sanità in Calabria». Allora Oliverio si infervora.
«Basta con il commissariamento - tuona -. Se il governo non mi ascolta mi incatenerò davanti a Palazzo Chigi e farò lo sciopero della fame».
«Bravo Mario!», grida Adamo.
«Bravissimo!», gli fa eco la moglie Bruno Bossio. «Però adesso basta Mario, che ti sale la pressione. Domani organizziamo un tavolo di concertazione sull’ammodernamento della 106 e sul completamento della Trasversale delle Serre, va bene?».

Mario Occhiuto

Nel 2039 l’ex sindaco di Cosenza è un arzillo 75enne che passa le sue giornate osservando i lavori sul cantiere della metro, ancora in costruzione. Ogni tanto cerca di attaccare bottone con gli operai spiegando loro come devono procedere, ma quelli rispondo sprezzanti: «Vai a casa nonnetto».
«Non sapete chi sono io - replica Occhiuto tutto rosso in volto - la metro l’ho progettata io, il ponte di Calatrava l’ho costruito io, l’osservatorio astronomico pure…». A quel punto di solito interviene trafelata la badante che finalmente è riuscito a rintracciarlo battendo palmo a palmo tutti cantieri della città. «Signor Sindaco, che fa? Torni a casa, deve preparare la campagna elettorale per la Regione, vedrà che questa volta ce la farà a conquistarla…».

Jole Santelli

Nel 2039 Silvio Berlusconi ha 102 anni e resta il leader indiscusso di Forza Italia, sensibile come sempre al fascino femminile nonostante l’età. La coordinatrice calabrese del partito è ancora Jole Santelli, sebbene nel corso degli ultimi vent’anni abbia tentato più volte di trovare un’alternativa alla formazione azzurra. Ma Berlusconi è sempre riuscito a convincerla a restare.

Marco Siclari

A 62 anni l’ex senatore reggino è considerato ancora un giovincello. Sebbene al momento non rivesta cariche istituzionali, non ha perso l’abitudine di inondare le redazioni dei giornali con tonnellate di comunicati stampa, anche se adesso i contenuti sono un po’ meno ficcanti, tipo adirate prese di posizione sul tempo che farà domani e competenti interventi sulla vera ricetta della pasta coi broccoli.

Dalila Nesci

La deputata Cinquestelle, grazie a una piccola deroga al vecchio regolamento del Movimento, è ormai al suo quinto mandato parlamentare. Nonostante gli anni che passano, continua a mantenersi in perfetta forma grazie alla sua passione giovanile, lo yoga. E poi ci sono tutti gli altri… per vederli basta sfogliare la galleria fotografica qui sotto.

 

 

 

Wanda Ferro
Wanda Ferro
Sergio Abramo
Sergio Abramo
Nicola Morra
Nicola Morra
Nicola Irto
Nicola Irto
Nicola Adamo
Nicola Adamo
Matteo Salvini
Matteo Salvini
Mario Oliverio
Mario Oliverio
Mario
Mario
Marco Siclari
Marco Siclari
Jole Santelli
Jole Santelli
Giuseppe Mangialavori
Giuseppe Mangialavori
Giuseppe Falcomatà
Giuseppe Falcomatà
Gianluca Callipo
Gianluca Callipo
Francesco Cannizzaro
Francesco Cannizzaro
Ernesto Magorno
Ernesto Magorno
Enza Bruno Bossio
Enza Bruno Bossio
Domenico Tallini
Domenico Tallini
Domenico Furgiuele
Domenico Furgiuele
Dalila Nesci
Dalila Nesci
Carlo Guccione
Carlo Guccione
Alessandro Nicolò
Alessandro Nicolò
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio