Provincia di Vibo, ok in Consiglio al bilancio di previsione dopo 9 anni: «Fine dell'agonia»

Il presidente Salvatore Solano: «Tre anni fa nessuno lo riteneva possibile. Oggi per il nostro ente è una giornata storica»

25
di Redazione
22 novembre 2021
19:55
Il consiglio provinciale durante la seduta
Il consiglio provinciale durante la seduta

Il Consiglio della Provincia di Vibo Valentia ha approvato il Bilancio di Previsione 2021-2023. «Da oggi la Provincia di Vibo, dopo circa 9 anni di agonia, risorge a nuova vita», – ha affermato soddisfatto e visibilmente emozionato, il presidente Salvatore Solano

«Tre anni fa, nessuno riteneva possibile risollevare le sorti di questo ente pubblico. Noi, con un lavoro corale, abbiamo dimostrato che la buona amministrazione è ancora possibile, non solo approvando il bilancio ma nel contempo riducendo il disavanzo di circa 5 milioni di euro», – ha evidenziato Solano, rivolgendosi ai consiglieri e ringraziando «per l’apporto straordinario e fondamentale dato in questi anni» il segretario generale, Mario Ientile e Caterina Gambino, nonché tutti i lavoratori dell’ente «per la professionalità e lo spirito di abnegazione dimostrati».


Bilancio votato all’unanimità

Il Bilancio di Previsione 2021-2023 e il Documento Unico di Previsione (DUP) ad esso collegato è passato in Consiglio con il voto unanime dei consiglieri presenti. Oltre al presidente Solano hanno votato a favore i consiglieri provinciali: Domenico Anello, Francesco Antonio Artusa e Antonella Grillo, (eletti in Consiglio con la lista “Rinascita Vibonese”); Antonio Raffaele Corigliano e Carmine Mangiardi (eletti in Consiglio con la lista “Civilmente Impegnati”); Giuseppe Dato (eletto in Consiglio con la lista “Forza Civica”); Maria Condello e Gregorio Profiti (eletti in Consiglio con la lista del Partito Democratico). All’assise provinciale risultavano assenti i consiglieri Antonio Carchedi (eletto in Consiglio con il Partito Democratico) e Daniele Antonello Vasinton (eletto in Consiglio con Rinascita Vibonese).

«È una giornata storica»

Dopo le relazioni tecniche del segretario generale, Mario Ientile e della responsabile della struttura “Affari Finanziari, Programmazione e Tributi” dell’ente, Caterina Gambino, ai quali oltre al presidente anche il Consiglio ha tributato il proprio plauso «per l’eccezionale lavoro svolto», a prendere la parola è stato il consigliere Corigliano. 

«Oggi per la Provincia di Vibo è una giornata storica perché questo Consiglio, di cui mi onoro di far parte, sta per approvare il bilancio. Un atto importantissimo che – ha affermato il consigliere Corigliano – aprirà nuovi e luminosi scenari dopo il buio economico che ha caratterizzato l’ente e, quindi, il nostro territorio provinciale per lunghissimi anni».

A dare il proprio contributo all’assise, entrando anche in aspetti di natura sociale, economica e finanziaria è stata, subito dopo, la consigliera Grillo. «È opportuno procedere all’approvazione del Bilancio di previsione 2021-2023 prendendo a riferimento tendenzialmente le previsioni della Programmazione triennale approvata, dando atto – ha sottolineato, tra le altre cose, la consigliera Grillo – che la situazione sarà oggetto di attenti monitoraggi in riferimento all’andamento effettivo delle entrate e auspicando, qualora la congiuntura economica negativa si protraesse ancora a lungo, adeguati provvedimenti governativi».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top