Regionali Calabria, condizioni del M5s per le alleanze: «No indagati e vincolo mandato»

I Cinque stelle dettano le regole in vista del voto del 14 febbraio prossimo per il rinnovo del Consiglio regionale

45
di Redazione
16 dicembre 2020
11:06
Il Consiglio regionale della Calabria
Il Consiglio regionale della Calabria

Il Movimento 5 stelle guarda alle possibili alleanze in Calabria in vista delle prossime elezioni ma mette paletti inderogabili. Dopo un incontro con la base, stasera è prevista una nuova riunione con le altre forze politiche che si terrà nuovamente stasera.

 


Tre sono i punti fermi, secondo quanto si apprende da fonti molto vicine al Movimento, nelle indicazioni affidati ai tre coordinatori (Riccardo Tucci, Alessandro Melicchio e Giuseppe Giorno): limite dei due mandati retroattivo per tutti, anche per gli altri partiti; liste pulite senza indagati o condannati in primo grado, soprattutto e ancor di più in caso di imputazioni per reati gravi; accordo preventivo sul programma da rispettare in maniera totale e da interpretare come un contratto.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio